Bellezza e salute dei capelli

I capelli fanno parte del sistema pilifero dell’uomo e denotano la personalità di ogni individuo. Vediamo alcuni rimedi naturali, attraverso gli oli vegetali, per mantenerli sempre belli

Pubblicato : 26/08/2009 18:17:10
Categorie : Enrico Nunziati , Pelle e capelli

I capelli fanno parte del sistema pilifero dell’uomo, crescono sulla cute del cranio e cominciano a formarsi a partire dal quinto mese di vita fetale. Hanno un ciclo naturale di tre fasi: crescita (fase anagen) in cui il follicolo che avvolge la radice è in forte attività. Questa fase dura 5 anni circa riposo (fase catagen) in cui il follicolo resta inattivo da 2 a 3 settimane e infine caduta (fase telogen) in cui il capello morto viene lentamente rimpiazzato dal nuovo.

Sommario:
- perché cadono i capelli
- oli vegetali per impacchi

Perché cadono i capelli
caduta capelli e trattamenti anticaduta La papilla dermica che circonda la radice del capello è ricca di fibre nervose, circa una cinquantina. Questo spiegherebbe perchè lo stato psicologico e fisico della persona può avere conseguenze sulla capigliatura. La caduta dei capelli può essere « spettacolare » o progressiva.
Nel primo caso la caduta dei capelli inizia circa tre mesi dopo uno shock psico-fisico (lutto, incidente, ecc.) o dopo un brusco cambiamento ormonale (contraccezione, parto, ecc).
La caduta autunnale è solitamente legata all’affaticamento prima delle vacanze estive.
Questo tipo di caduta colpisce soprattutto le donne ma senza risparmiare gli uomini. Si tratta di una caduta importante, in reazione a qualcosa o stagionale, ma che resterà isolata. In ogni caso non bisogna trascurarla perchè può installarsi e divenire costante.

Una caduta più insidiosa si nota guardando il proprio l’album fotografico: di anno in anno la massa capillare diminuisce. Questa caduta è legata alla produzione di testosterone e colpisce più spesso gli uomini, a partire dalle tempie e dalla fronte che si allargano pian piano. Nelle donne invece si nota soprattutto la perdita di colore e la riga di mezzo che si allarga.
I tre fattori in causa sono di ordine ormonale (l’eccesso di sebo soffoca il capello), vascolare (il bulbo è mal irrigato) e tissutale (una rete di fibre soffoca la radice).
La caduta progressiva comincia spesso presto quindi se esistono casi in famiglia è meglio cominciare dei trattamenti a partire dai 20-25 anni.


Oli vegetali per impacchi
L’ olio di cocco partecipa all’equilibrio ormonale dunque ha una funzione seboregolatrice. E’ ricco in acido laurico, e viene ottenuto tramite pressione meccanica a freddo in tre passaggi.
L'olio ottenuto è in seguito decantato quindi filtrato. Le sue virtù sono: idratante ed ammorbidente consigliato per la cura delle pelli secche e sensibili, per calmare e proteggere la pelle irritata  e per imbellire i capelli.

L’ olio di ricino rinforza i capelli, le unghie e le ciglia, nutre i capelli secchi, quelli che si spezzano, le doppie punte, e favorisce la crescita di capelli e ciglia. Viene usato anche come struccante (allunga e nutre le ciglia).

Si può impiegare per uso esterno insieme all' olio di jojoba o di avocado per struccare gli occhi.
In associazione con il burro di karité ed altri oli essenziali viene usato per l'elaborazione di balsami per capelli.

L' olio di mandorle dolci è estratto dai semi del frutto del mandorlo o Prunus amygdalus. E’ un albero che predilige i climi tiepidi, assolati e che resiste molto bene ai climi aridi. L'olio di mandorla dolce è utilizzato in cucina da secoli ma le sue proprietà sono ugualmente apprezzate nei settori cosmetico e farmaceutico poiché contiene proteine, fibre, vitamina E, omega 6 e minerali come il ferro, lo zinco e il magnesio.

L'elenco delle sue virtù è lungo: nutritivo, anti-infiammatorio, emolliente, diuretico, ecc. E’ un olio molto leggero, giallo chiaro, quasi trasparente.

Alcune gocce sulle punte dei capelli tutte le sere/mattine le rafforzano e le proteggono.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)