Capillari dilatati e fragili.


I CAPILLARI DILATATI : quelle sottili reticelle rossastre che tanto ci infastidiscono.

Non sono proprio simpatici quei segni rossastri o bluastri che si manifestano su gambe o cosce o persino sul viso. C’è chi dice che sono solo un problema estetico, ma c’è anche chi afferma che possono essere un campanello d’allarme per un problema circolatorio latente. Analizziamo con più cura il problema.

Capillari, teleangectasie, microvarici : cosa sono?
capillari dilatati Quando si parla di capillari dilatati non si tratta di capillari veri e propri ma di piccolissime vene dilatate dette microvarici. Hanno un diametro compreso tra 0,1 e 1 mm. Si possono manifestare su varie porzioni degli arti inferiori e sul volto (telengectasie). Solitamente compaiono nelle donne ma anche gli uomini possono presentare questo disturbo. Laddove compaiono questi segni possono esserci più in profondità veri capillari o piccole venule che, nel corso degli anni si sono dilatati e danneggiati, per varie cause.

Quali sono le cause più comuni che determinano questo problema?
Squilibri ormonali: i segni si manifestano prevalentemente sulla superficie delle cosce ed appaiono nel menarca, durante la gravidanza o la menopausa e quando si fa uso della pillola anticoncezionale.
Insufficienza venosa: di solito compaiono microvarici quando sulle gambe c’è una contemporanea presenza di vene varicose e ci sono sintomi di insufficienza venosa. Si localizzano dietro al malleolo, sul dorso del piede, sulle cosce.
Debolezza del sistema capillare : le microvarici si manifestano a livello delle caviglie e sono causate da eccessiva esposizione ai raggi UV o al freddo.
Ereditarietà : se madre o padre soffrono di problemi circolatori anche i figli potranno presentare gli stessi disturbi.
Troppe ore al giorno seduti o in piedi : la posizione seduta o quella eretta per molte ore al giorno, per anni, possono determinare problemi circolatori e indurre la comparsa di microvarici.
Obesità : il carico eccessivo sugli arti inferiori può essere fonte di gravi problemi circolatori.
Scarsa attività fisica : l’attività fisica migliora l’elasticità dei vasi e tonifica la circolazione.
Alimentazione errata : l’eccesso di grassi saturi o di zuccheri raffinati assunti con la dieta, o di alcolici, mina la circolazione e la salute di tutta la persona.

Rusco nell'insufficenza venosa

E’ possibile prevenire?
Assolutamente si! Analizzando le cause del problema, che abbiamo visto precedentemente, possiamo evitare alcuni comportamenti dannosi per la nostra circolazione. Di certo non possiamo evitare di andare al lavoro se questo ci costringe tante ore seduti o in piedi. Possiamo però assumere integratori che mantengono il benessere delle nostre gambe. Possiamo utilizzare prodotti specifici a base di bioflavonoidi ( se vi è anche tendenza a sanguinamento di naso o gengive e difficoltà di cicatrizzazione), acerola ( preziosa fonte di vitamina C, utile per la salute del tessuto connettivo), diosmina ( se oltre alla fragilità capillare vi è sensazione dolorosa alle gambe e presenza di emorroidi), rusco ( il pungitopo, un alleato della circolazione), mirtillo ( utile anche per la microcircolazione degli occhi, favorisce la visione notturna ), centella asiatica ( aiuta a sgonfiare le gambe e a combattere cellulite e smagliature). Anche le creme o i gel da applicare localmente possono essere di beneficio poiché svolgono un’azione vaso protettrice, aiutano a riattivare i piccoli vasi, a ridurre la stasi venosa, leniscono e rinfrescano la pelle. Un piccolo consiglio per chi ha sempre gambe e caviglie calde. Tenete la vostra crema o il gel specifico per le gambe in frigo. Quando lo applicherete il sollievo sarà ancora più immediato!

E per il viso?
Le telengectasie del viso, la famosa couperose, è un disagio ancor più sentito e mal tollerato. Si eliminano prevalentemente con il laser ma la pelle che presenta questo tipo di problema è di solito molto delicata ed ipersensibile. E’ necessario proteggerla dal sole utilizzando tutto l’anno creme specifiche che posseggano anche fattori di protezione solare altissima. Per la sera si possono utilizzare pomate eudermiche al rusco, capaci di decongestionare, migliorare la microcircolazione, ridurre il rossore. Anche in questo caso gli integratori orali a base di rusco o mirtillo non possono che essere di beneficio.

Quali cibi possono essere d’aiuto?
A tavola frutta e verdura di colore rosso e blu, ricca di vitamina C, antociani, polifenoli, vitamina E, licopene, preziosi per il benessere della circolazione e di tutta la persona.



Letture correlate
Gambe e circolazione venosa
Fragilità capillare
La Cellulite
Pressione sanguigna
Vene varicose





Materiale di proprietà di Zenobia s.r.l - Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo testo può essere riprodotta senza il permesso degli autori e del proprietario.

Scitto da: Dott.ssa Maria Elena Frosini
Data: 12/03/2012

Erboristeria online

Rodiola.it è l'erboristeria online che dal 2000 propone vendita on line di prodotti naturali per la bellezza ed il benessere.

Giudizi di rodiola.it
 
 
 
 
 

Rimedi naturali


SPEDIZIONI

spedizioni dei prodotti

I tuoi acquisti viaggiano con i migliori corrieri espressi che consegnano in 24h/48h


PAGAMENTI

Come pagare i tuoi acquisti

Carta di credito - Contrassegno - Bonifico bancario - Bollettino postale


REGISTRO DELLE IMPRESE Sito sicuro Rodiola.it FEDERCOMIN