Mal di gola - prevenzione - rimedi e cure naturali

Se avete letto il precedente articolo, Mal di gola e bruciore, adesso saprete quali sono le cause che generano il mal di gola. Quello che occorre conoscere adesso per poter prevenire il fastidio sono le cause.

Argomenti:
- Prevenire il mal di gola
- Cure e rimedi naturali

Tempo di lettura: 4 minuti

Prevenire il mal di gola
Prevenire il mal di gola Il mal di gola viene causato da agenti esterni, virus o batteri, e da particolari condizioni ambientali legate all'umidita dell'aria, troppo secca o troppo umida. Tra queste variazioni ambientali ci sono anche variazioni repentine della temperatura. I bambini ne sono maggiormente soggetti, sia perché il loro organismo non ha ancora sviluppato tutti quei meccanismi che fungono da difesa, sia perché spesso a contatto con altri bambini.
Il mal di gola si presenta anche come primo sintomo di altre malattie esantematiche come il morbillo o varicella.
Una buona prevenzione del mal di gola inizia dalla conoscenza dei meccasnismi di infezione e dell'ambiente in cui si genera. Come abbiamo visto situazioni climatiche particolari o modifiche repentine dell'umidità o della temperatura favoriscono il problema, la vita sociale anche.


Rimedi e cure naturali
I consigli della nonna si sa, hanno spesso qualche fondo di verità o comunque una loro utilità.
In questi casi si consiglia il cataplasma di argilla (ad impiego esterno) fatto riempiendo una ciotola d' argilla coperta con acqua fredda fino ad ottenere  una poltiglia spessa.
Stendendo il miscuglio su un fazzoletto in tessuto o su un asciugamano molto fine, si può direttamente sul collo e circondare con una sciarpa.
Qualche temerario all’apparire degli sgradevoli sintomi del mal di gola succhia uno spicchio d’aglio asserendo che questo anestetizzi e riduca il pizzicore  della gola.
Per quanto riguarda le erbe utilizzate per lenire o trattare il mal di gola quella che ha senz’altro l’utilizzo più antico e tradizionale è la camomilla (Matricaria chamomilla).
La camomilla selvatica è diventata molto rara a causa delle pratiche agricole intensive moderne. La camomilla al giorno d'oggi viene prodotta da specialisti che la coltivano a fini terapeutici o aromatici, data l’alta della richiesta del pubblico.
Sul mal di gola ha un effetto disinfettante, calmante, anti-infiammatorio e analgesico.
Le parti usate sono i petali dei fiori messi in infusione.

L’arnica (Arnica montana) che fa parte della stessa famiglia della camomilla, è molto nota per altri usi ad esempio contro i traumi meccanici e le distorsioni, ma è molto utile anche contro le infiammazioni delle membrane mucose della bocca e le infezioni della gola.

Per le infiammazioni della faringe e della bocca si utilizza con successo anche l’erba roberta, ovvero il Geranium robertianum, un piccolo geranio dal fiore rosa che aiuta anche nei disturbi del sistema digerente. Un’altra causa del mal di gola, infatti, può essere anche il reflusso gastrico. Origano (Origanum vulgare) e timo (Thymus vulgaris) sono due essenze della macchia mediterranea con effetti antisettici, antivirali e specifici contro le infezioni della faringe. Un tipo di malva, la Malva neglecta, può aiutare chi soffre di infiammazione alla laringe e alle corde vocali soprattutto grazie all’alto contenuto in mucillagini.
Anche l’olmo, Ulmus campestris, lenisce le infiammazioni delle mucose orali e faringee o in alternativa possiamo assumere una tisana di salvia (Salvia officinalis) che è uno dei rimedi più efficaci contro il bruciore di gola, oppure fare anche i gargarismi con questa tisana.
Una specie vegetale invece meno conosciuta ma adatta a questi tipi di disturbi è il lichene islandico (Cetraria islandica). Il lichene è una pianta inferiore (tallofita) che cresce sui substrati poveri ed acidi, generalmente nel sottobosco e nelle foreste di pini. Lo si incontra anche molto spesso sulle rocce, le pareti e gli alberi. Questa pianta di colorazione marrone verde oliva, con pseudo-foglie molto ritagliate e generalmente macchiate di rosso (nella parte superiore), è perfettamente conosciuta dai popoli del Nord che utilizzano il lichene d' Islanda come prodotto alimentare umano o animale. Contiene le sostanze seguenti: l'isolichenina, l'acido cetrarico, le mucillagini, lo iodio e dei succhi amari. Ha proprietà antitossive ed espettoranti.
I succhi amari stimolano l'appetito e la secrezione dei liquidi gastrici grazie alle proprietà amare.
Il tallo secco di questo lichene si usa con proprietà anti-infiammatorie ed anti-batteriche nei casi di tosse secca e mal di gola. Si può trovare in polvere, in tisane, in pastiglie, anche sotto forma di caramelle in farmacia o erboristeria.




REFERENZE BIBLIOGRAFICHE:


Materiale di proprietà di Zenobia s.r.l - Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo testo può essere riprodotta senza il permesso degli autori e del proprietario.

Erboristeria online

Rodiola.it è l'erboristeria online che dal 2000 propone vendita on line di prodotti naturali per la bellezza ed il benessere.

Giudizi di rodiola.it
 
 
 
 
 
rodiola.it

SPEDIZIONI

spedizioni dei prodotti

I tuoi acquisti viaggiano con i migliori corrieri espressi che consegnano in 24h/48h


PAGAMENTI

Come pagare i tuoi acquisti

Carta di credito - Contrassegno - Bonifico bancario - Bollettino postale


REGISTRO DELLE IMPRESE Sito sicuro Rodiola.it FEDERCOMIN