influenza 2016 sintomi

influenza 2016 sintomi

Anche nel 2016 raffreddore e influenza rappresentano delle condizioni e sintomi particolarmente disagevoli, debilitanti, che colpiscono tutti, a prescindere dall’età. Ecco i rimedi naturali

Pubblicato : 20/10/2016 08:42:03
Categorie : Eleonora Rampolli , Malattie invernali

Anche quest'anno raffreddore e influenza si presentano con sintomi e condizioni particolarmente disagevoli e debilitanti, che colpiscono tutti, a prescindere dall’età e possono durare un giorno come una settimana, a seconda del trattamento, della forza del virus e della risposta immunitaria. E proprio la risposta immunitaria di cui dovremmo interessarci quando si parla di influenza, perché la prevenzione è sempre la migliore cura: un’ alimentazione corretta, l’assunzione regolare di vitamina C e la riduzione di alimenti grassi e di proteine animali aiutano a fortificare le nostre difese. Ma può anche accadere, come nel caso dell'influenza 2016, che il virus sia così forte da scavalcare anche un sistema immunitario forte ed in salute: quello che possiamo fare è trattare l’influenza con rimedi naturali, erbe che presentano gli stessi benefici dei farmaci da banco, ma senza controindicazioni. Vediamo quelle più efficaci.

Echinacea, un rimedio tramandato dai nativi americani

Quando l’influenza colpisce, accusiamo una serie di sintomi, più o meno importanti, tra cui mal di gola, tosse, raffreddore, dolori articolari, fiacca, diarrea, fino a nausea e vomito. In questi casi, non c’è niente di meglio che mettersi al caldo, al riposo e curarsi in maniera naturale, senza per forza caricare il nostro organismo con sostanze sintetiche che possono causare diversi effetti collaterali. Un rimedio naturale particolarmente efficace è l’echinacea, una pianta originaria del Nord America e utilizzata già in passato dai nativi, come dimostrano anche diversi scavi archeologici avvenuti tra gli Usa e il Canada; per secoli dunque, l’influenza e i suoi sintomi sono stati trattati con l’echinacea, le cui proprietà, è stato tramandato, permettevano anche di guarire morsi di serpente, di disinfettare ferite e in generale di curare i malesseri. Test scientifici moderni hanno dimostrato come l’echinacea sia in grado di rinforzare il sistema immunitario, proteggendolo dai comuni agenti patogeni, tra cui appunto il virus dell’influenza. L’estratto di echinacea agisce contro un enzima chiamato ialuronidasi, responsabile dell’abbattimento delle difese del corpo.

Rosa canina: una pianta medicinale dal passato prestigioso

Nei tempi antichi la rosa canina era considerata un simbolo di orgoglio, amore, bellezza e giovinezza; antenata della rosa che vediamo nei giardini, è stata usata spesso per guarire infezioni e malattie, anche gravi come la rabbia. La rosa canina cresce ai margini delle zone boscose, come rimedio naturale è facilmente reperibile in erboristeria sottoforma di estratto secco o macerato glicerico. I suoi benefici sono davvero tanti e si sono dimostrati particolarmente efficaci nel trattamento dell’influenza e del raffreddore, grazie alla sua azione di rinforzo nei confronti del sistema immunitario. Il suo segreto risiede nelle sostanze contenute nei suoi frutti: vitamine A, C, K e P, pectina e diversi micronutrienti che aiutano l’organismo a combattere anche malattie più gravi come quelle che coinvolgono il fegato, la bile e i reni. La rosa canina è inoltre importante per la riduzione della pressione del sangue e per la cura dell’aterosclerosi, oltre che per la sua capacità di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, prevenendo così i problemi vascolari.

Acerola, la ciliegia che cura l’influenza

Nota anche come Ciliegia delle Indie Occidentali, l’acerola è un frutto che cresce in maniera spontanea nell’America Centrale e del Sud ed è famosa per le sue proprietà benefiche. Grazie all’alto contenuto di vitamina C e A, tiamina, riboflavina e niacina può essere considerata un’efficace erba officinale. Viene utilizzata per prevenire malattie causate da carenza di vitamina C e problemi cardiaci, anche se è molto popolare il suo impiego per la cura della comune influenza o del raffreddore.

Mai come per l’influenza i rimedi naturali sono efficaci e privi di effetti collaterali, soprattutto perché, come nei casi riportati, si tratta principalmente di integratori di vitamine e di sostanze che fortificano il sistema immunitario, l’arma più potente per debellare i virus.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)