NOVEMBRE E I PRIMI MALANNI: Raffreddore e mal di gola

Con l'arrivo della stagione fredda, generalmente in autunno inoltrato, stagione piovosa e molto umida saremo certamente colpiti dai primi raffreddori, dal mal di gola e dalla tosse. Se li trascuriamo ce li possiamo portare dietro per tutta la stagione invernale e possono trasformarsi anche in qualcosa di più serio.

INNANZITUTTO LA PREVENZIONE!
E' la nostra prima arma di difesa. Da SettembreOttobre possiamo cominciare ad assumere rimedi naturali capaci di potenziare il nostro sistema immunitario e renderlo più forte nei confronti di batteri e virus invasori, che ci bersaglieranno per tutto l'autunno, l'inverno e parte della primavera. Le erbe officinali più attive sono Echinacea angustifolia e Uncaria Tomentosa, e un impareggiabile prodotto dell'alveare come la Propolis.

Il sistema immunitario è la prima linea di difesa, che ci protegge ingaggiando una lotta contro gli invasori. Naturalmente la lotta sarà più forte ed il risultato positivo nei nostri confronti quanto più i nostri eserciti saranno svegli e agguerriti. I principi attivi di Echinacea, Uncaria e Propolis, ognuno con un proprio meccanismo di azione, stimolano le molecole responsabili delle difese del nostro organismo, rendendole pronte a contrastare ogni attacco a sorpresa! Se anche lo stress contribuisce a ridurre le nostre difese immunitarie  potremo associare  rimedi naturali come Rhodiola rosea, Ginseng, Eleuterococco,  piante con attività adattogena, che cioè migliorano la risposta dell'organismo agli stati di stress.
Chi preferisce i macerati glicerici (glicerinati) potrà utilizzare Ribes nigrum MG 1 DH, 50 gocce alle 8, a digiuno in mezzo bicchiere d'acqua, e 50 gocce alle 15, stessa modalità, associato a Rosa canina MG 1 DH, 50 gocce la sera, stessa modalità.

RAFFREDDORE E RIMEDI NATURALI
Starnuti, naso chiuso, occhi che lacrimano. E' arrivato il raffreddore! Nella stragrande maggioranza dei casi è causato da un virus, il rhinovirus, per questo arriva all'improvviso e ci sconvolge con mille fastidiosi sintomi. Il primo rimedio da tenere in casa? Naturalmente la Propolis, che possiede proprietà antivirali, antibatteriche, cicatrizzanti e immunostimolanti. Non la può utilizzare chi è allergico al veleno dell'ape, chi è allergico al polline, la donne in gravidanza ed in allattamento ed i bambini piccoli. Le donne in gravidanza o allattamento ed i bambini sotto i tre anni devono assumere rimedi naturali e farmaci solo sotto stretto consiglio di un medico esperto, mentre i soggetti allergici potranno sostituire la Propolis con Amla, un rimedio appartenente alla tradizione ayurvedica, con proprietà antibiotiche naturali, antiossidanti e immunostimolanti.
I soggetti più sensibili potranno rivolgersi ai rimedi di gemmoterapia seguendo questo schema :
Ribes Nigrum MG 1 DH, 50 gocce ore 8,00.
Alnus glutinosa MG 1 DH, 50 gocce un quarto d'ora prima di pranzo.
Rosa canina MG 1 DH, 50 gocce un quarto d'ora prima di cena.

Se con il raffreddore vi è infiammazione dei seni paranasali e conseguente sinusite si può sostituire Alnus glutinosa con Carpinus betulus MG 1 DH.

Un giovamento notevole lo possiamo trovare facendo suffumigi con oli essenziali. Basta far bollire un litro d'acqua e quando bolle porla in una bacinella, versarci 2 gocce di Niaouli olio essenziale oppure una miscela composta da 2 gocce di eucalipto olio essenziale e 1 goccia di cipresso olio essenziale, coprire la testa con un asciugamano e respirare a pieni polmoni i vapori balsamici.

MAL DI GOLA
Basta un colpo di freddo e subito si sente quel fastidioso "raschiorino", il dolore a deglutire, la sensazione di aridità con bisogno di bere spesso liquidi. Ci sono soggetti ai quali basta un po' di vento perché si manifesti mal di gola. Nel loro armadietto verde non dovrebbero mai mancare rimedi come Propolis, Echinacea, Boswellia

Propolis è un prodotto particolare. Viene prodotto e utilizzato dalle api per disinfettare l'arnia e soprattutto le celle che devono ospitare le uova dell'ape regina, per sigillare le fessure dell'alveare, per imbalsamare insetti sgraditi se è impossibile buttarli fuori dall'arnia. Vari studi ne hanno confermato i numerosi effetti. La Propolis si è dimostrata efficace come antivirale, batteriostatica, battericida, antimicotica, immunostimolante e vasoprotettiva.

Echinacea è una pianta che arriva dal Nord America, utilizzata dai nativi americani, gli indiani. Studi scientifici ne hanno provato la validità come antinfiammatorio, antibatterico, cicatrizzante e immunostimolante. Attenzione alle allergie: appartiene alla famiglia delle composite.

Diverso il discorso per la Boswellia serrata, l'incenso. Il principio attivo è estratto dalla resina della pianta ed ha notevoli  proprietà, sfruttate anche per contrastate dolori articolari e reumatismi.
Un'azione antinfiammatoria potente è assicurata anche dall'uso di flavonoidi, molecole attive sui processi infiammatori e che svolgono anche un'azione antiossidante.
Due volte al giorno daranno grande sollievo i gargarismi preparati con acqua bollita e 2 gocce di olio essenziale di eucalipto o 2 gocce di olio essenziale di melaleuca (tea tree oil).

TOSSE
Si sa quando arriva la tosse ma non si sa quando finisce, nonostante tutti gli sciroppi che possiamo arrivare a buttar giù. Si, perché la tosse è un sintomo che dura a lungo. Invece di curare solo il sintomo è meglio scegliere un rimedio capace di contrastare efficacemente la tosse, come Adatoda vasica. Adatoda ha proprietà antisettiche che lo rendono attivo su molti batteri responsabili di affezioni bronchiali. Inoltre ha una spiccata attività espettorante e mucolitica; agisce depolimerizzando le mucoproteine e favorendo l'eliminazione del muco stesso. E' un rimedio valido anche nei confronti di bronchiti asmatiche di origine allergica poiché è scientificamente provato che il suo alcaloide, la vasicina, induce broncodilatazione prolungata, diminuendo le resistenze al flusso respiratorio.
In caso di tosse con o senza catarro, raffreddore, sinusite, bronchite e influenza possono essere d'aiuto i suffumigi con 2 gocce di olio essenziale di Menta piperita in un litro di acqua bollente.


Maria Elena Frosini
Farmacista di professione, per passione scrive articoli di medicina naturale, alimentazione e benessere. Collabora con riviste che pubblicano articoli di medicina naturale, argomento che conosce bene. Le piacerebbe che un numero sempre maggiore di persone sperimentasse quanto può essere importante conoscere la medicina naturale e tutti i suoi possibili impieghi per la prevenzione ed il benessere.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi