Ultimi rimedi contro cellulite, smagliature e chili di troppo

ULTIMI PREPARATIVI PER LA PROVA SPIAGGIA. Accidenti, siamo già alla prova costume!! Com'è andata quest'anno? Siamo rimaste nei nostri parametri o la bilancia ci ha tradite?

Pubblicato : 31/05/2011 17:45:59
Categorie : Benessere delle gambe , Dimagrimento, diete e peso corporeo , Maria Elena Frosini , Rimedi contro la Cellulite

Passate le variabilità meteorologiche di Aprile e Maggio eccoci finalmente a Giugno, il mese dei primi veri accenni di estate, con giornate calde, soleggiate, che invitano a godersi subito i primi raggi di sole. Ma....accidenti, siamo già alla prova costume!! Com'è andata quest'anno? Siamo rimaste nei nostri parametri o la bilancia ci ha tradite? Beh, i sensi di colpa non servono a niente. Se ci ritroviamo addosso qualche chiletto in più o un po' di cellulite da eliminare partiamo all'attacco e ....sicuramente torneremo vincitrici ( anche vincitori, perchè gli uomini non sono certo esenti da nessuno di questi due "problemini!).

 
 Sommario:
- Chili di troppo addio!!
- La mattina depuriamoci un po'
- Se il problema è la cellulite
- Se il problema sono le smagliature

Chili di troppo addio!!
Se abbiamo preso qualche chiletto non c'è da farne un dramma. Magari da ora in poi cerchiamo di adottare un giusto regime alimentare, nel quale avranno un posto di rilievo frutta e verdura, possibilmente biologici, in modo da poter consumare anche la buccia, ricca di vitamine, minerali ed altri importanti costituenti salva salute. Poi privilegiamo gli alimenti integrali ed i cereali, ricchi di fibre, importanti per ripulire l'organismo, eliminando tossine nocive per la salute, e per ridare stimolo alla funzione intestinale. Inoltre i cereali integrali contengono magnesio, un minerale importantissimo per il nostro equilibrio psicofisico. E infine ricominciamo a bere acqua naturale, che d'inverno solitamente si beve poco e tutti i nostri organi ne risentono.

Naturalmente possiamo anche utilizzare qualche aiutino che la natura ci regala a piene mani, come il fucus, il glucomannano, l' ananas, la gymnema.

Il Fucus, chi non lo conosce!, è un'alga utilizzata da sempre nel corso di diete per la riduzione del peso ponderale. E' ricco di iodio, un elemento che nel nostro organismo sveglia il metabolismo e riduce i tempi di metabolizzazione e eliminazione degli alimenti. Viene sconsigliato solo a chi ha problemi di tiroide.
Il glucomannano è una fibra vegetale che al contatto con l'acqua rigonfia aumentando notevolmente di volume. Questo fa sì che si riduca lo stimolo della fame e si induca un certo senso di sazietà, per non arrivare a pranzo o a cena come lupi affamati!

L' Ananas contiene bromelina, un principio attivo drenante ed antinfiammatorio che lo rende efficace per contrastare i depositi di grasso superficiali, come succede negli inestetismi dovuti a cellulite.

La gymnema è un rampicante della foresta indiana e studi scientifici hanno mostrato una notevole efficacia nel bloccare l'assorbimento degli zuccheri introdotti con gli alimenti. Quando il problema è semplicemente una eccessiva fame nervosa possiamo affidarci ad Acai berry, una bacca proveniente dal Brasile, che ha mostrato anche notevoli proprietà antiossidanti, utili durante una dieta per la riduzione del peso ponderale.


La mattina depuriamoci un po'
La depurazione è un momento importante per la cura del nostro benessere. Lo stress, i ritmi frenetici, l'alimentazione sregolata, ci portano ad accumulare tante tossine che ingolfano il nostro organismo e lo appesantiscono. E' importante bere molto, come abbiamo già detto, e utilizzare piante a specifica attività drenante e depurativa, che migliorano l'attività di reni e intestino, aiutano a ridurre la ritenzione idrica e la pesantezza degli arti inferiori, stimolano l'attività digestiva riducendo l'accumulo di gas nello stomaco. Sto parlando di piante come il tarassaco, l' orthosiphon, l' asparago, il carciofo, la centella, il fucus, la melissa, la bardana, l' equiseto, il finocchio; alcune delle piante sono presenti nel prodotto Kcal dren, prodotto da assumere lontano dai pasti con un bicchiere di acqua.

Se il problema è la cellulite
Ma che odiosa questa cellulite! Sempre lì, in agguato, pronta ogni volta che abbassiamo la guardia! Ma noi abbiamo un sacco di alleati. Per uso esterno le creme o i fanghi sono prodotti utilissimi per levigare e ricompattare la pelle, ridurre gli accumuli di adipe, migliorare la circolazione, sia venosa che linfatica. Vi sono prodotti che possiamo utilizzare persino mentre ci esponiamo al sole, che mettono insieme la protezione solare con l'azione contro i segni della cellulite. O ancora creme da applicare la sera prima di andare a letto, che esplicano la loro attività mentre noi riposiamo placidamente tra le braccia di morfeo. Applichiamole anche sull'addome se oltre alla cellulite è comparsa anche un' odiosa pancetta, che magari si gonfia quando siamo particolarmente stressate. Un bel massaggio addominale, fatto la sera quando siamo già distese, rilassa, aiuta a sgonfiare e riattiva la circolazione.

Se il problema sono le smagliature
Le smagliature sono strie che si formano sui glutei, sul seno, sulla pancia e sulle cosce, durante l'adolescenza, la gravidanza, quando si ingrassa o si dimagrisce rapidamente. Dapprima hanno un colore rosa che poi, col tempo, passa al bianco, come una cicatrice. Quando ancora sono rosa la loro risoluzione è rapida, basta utilizzare più volte al giorno una crema o un olio elasticizzante e nel giro di alcune settimane le vedremo ridursi. In gravidanza è bene non aspettare che si formino le smagliature ma agire d'anticipo, utilizzando tutti i giorni creme specifiche, adatte a questo particolare periodo. La pelle rimarrà elastica e di smagliature non ci sarà neppure l'ombra. Se abbiamo invece vecchie smagliature non curate non aspettiamoci miracoli ma sicuramente grandi miglioramenti. La pelle deve essere mantenuta morbida ed elastica, utilizzando detergenti delicati a pH acido, quello della pelle, e dopo la doccia, olio di rosa mosqueta, olio di borragine, burro di karitè. Se non amiamo sentire la pelle un po' unta o appiccicosa utilizziamo creme specifiche antismagliature, efficaci e che si assorbono rapidamente. E ricordiamo! La pelle non deve "tirare", deve essere  sempre ben morbida ed elastica. In questo modo  manterrà anche il suo aspetto giovane e turgido.


Maria Elena Frosini
Farmacista di professione, per passione scrive articoli di medicina naturale, alimentazione e benessere. Collabora con riviste che pubblicano articoli di medicina naturale, argomento che conosce bene. Le piacerebbe che un numero sempre maggiore di persone sperimentasse quanto può essere importante conoscere la medicina naturale e tutti i suoi possibili impieghi per la prevenzione ed il benessere.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)