RIMEDI NATURALI PER GOLA, BRONCHI E POLMONI

Febbraio e' un mese particolare. Siamo sempre in Inverno, naturale!, ma talvolta possono capitare giornate illuminate da un solicello un po' piu' tiepido che invogliano a togliere l'odiata sciarpa o il fastidioso cappello. E questo ci frega! Inesorabilmente la sera si presentera' il raschiorino di gola, un po' di naso che cola, e cio' che siamo riusciti ad evitare nei mesi precedenti adesso ci presenta il conto.

Sommario:
- PREVENZIONE
- I RIMEDI NATURALI DEL "MOMENTO"
- GEMMOTERAPIA
- AROMATERAPIA
- La salute nell'alimentazione

PREVENZIONE
La prevenzione la possiamo fare utilizzando piante che agiscono potenziando le nostre difese immunitarie. Echinacea angustifolia e  Uncaria tomentosa sono due piante estremamente efficaci per rendere le nostre difese attive e pronte a contrastare efficacemente l'azione di virus e batteri che, soprattutto in Inverno, possono agredire il nostro organismo, causando malattie di entita' piu' o meno lieve. Nel sito sono presenti anche le gocce immuno-go, nelle quali sono presenti echinacea, mirtillo bacche, rame e zinco. Il mirtillo nero, vaccinium mirtillus, e' straricco di vitamina C, indispensabile antiossidante che contrasta la presenza di radicali liberi che si formano nell'organismo e ne inibiscono le difese; il rame e' un potente antinfiammatorio, lo zinco attiva i sistemi enzimatici che regolano i processi di difesa dell'organismo.
Sono tutti rimedi con i quali giocare d'anticipo, cominciando l'assunzione a Settembre e prolungandola fino a Marzo-Aprile, soprattutto per coloro che sono soggetti a ricadute durante la stagione invernale, per i bambini in eta' scolare e  per gli anziani.

I RIMEDI DEL "MOMENTO"
prevenzione con la vitamina c Se l'idea della prevenzione non ci ha nemmeno sfiorato, se quest'anno presi da mille impegni ce ne siamo proprio dimenticati ma.. da qualche giorno sentiamo un fastidio alla gola o stiamo coltivando un raffreddore che potrebbe diventare qualcosa di piu', corriamo ai ripari.
In primis Propoli, uno dei doni preziosi delle api. Si puo' utilizzare la tintura alcolica, 30 gocce tre volte al di', lontano dai pasti in mezzo bicchiere d'acqua, le perle masticabili Influnell, lo sciroppo, utilizzato soprattutto dai piu' piccoli. La propoli contiene resine, cere, polline, sostanze organiche varie e flavonoidi. A quest'ultima classe appartiene la galangina, sostanza che si ritiene responsabile di un'attivita' antibatterica, antimicotica, cicatrizzante, antivirale e immunostimolante della propoli.

All'attivita' della propoli é possibile affiancare quella dei semi di pompelmo. I semi di pompelmo sono estremamente efficaci sia nel trattamento di virus influenzali sia nel migliorare la funzionalita' della flora batterica intestinale. L'intestino, ormai si sa', e' il nostro secondo cervello e svolge numerose funzioni vitali per la salute del nostro organismo. La parete intestinale e' uno scudo protettivo indispensabile contro l'ingresso di virus e batteri patogeni. Mantenerla integra significa chiudere la porta a questi organismi invasori e permettere un' ottimale funzionalita' intestinale.
I semi di pompelmo, attraverso la loro azione antibatterica, antimicotica e antivirale, completano l'azione straordinaria della propoli.
Anche i fermenti lattici probiotici agiscono efficacemente nel mantenere attiva la flora batterica intestinale. Una volta ingeriti non sono inattivati dai succhi gastrici dello stomaco ma arrivano nell'intestino, mantenendosi vitali e migliorandone la funzionalita', attraverso il potenziamento della flora batterica.
Se  siete allergici al veleno dell'ape, al polline oppure , per scelta, non utilizzate prodotti derivati dallo sfruttamento degli animali, possiamo trovare nel mondo vegetale tanti rimedi utili ed efficaci. Pensiamo a Gymnostemma pentaphyllum, una liana che agisce favorendo la risoluzione dei disturbi polmonari mentre potenzia le difese immunitarie dell'individuo.

GEMMOTERAPIA
Gemmoterapia e prevenzione malattie invernali La gemmoterapia ci regala ben quattro gemmoterapici importanti per combattere malattie da raffreddamento ed affini: abies pectinata, carpinus betulus, ribes nigrum e rosa canina.

Abies pectinata, l'abete, e' indicato nelle infezioni recidivanti delle vie aeree come rinofaringiti, tonsilliti, otiti, tracheobronchiti. E' consigliato soprattutto in eta' pediatrica poiche' stimola anche l'accrescimento staturo-ponderale e favorisce la fissazione del calcio nelle ossa.

Carpinus betulus presenta un'azione anticatarrale, antinfiammatoria e sedativa della tosse. E' il rimedio principe delle sinusiti ma e' molto attivo anche contro rinofaringiti e bronchiti. Ribes nigrum associa una notevole attivita' antinfiammatoria ed antiallergica ad una immunomodulante. Potenzia l'attivita' di tutti i gemmoterapici a cui e' associato, riducendo i tempi di guarigione e le ricadute.

Rosa canina e' una fonte importante di vitamina C, presenta un' attivita' sinergica con abies pectinata e, come ribes, stimola l'attivita' del sistema immunitario. Viene consigliata per combattere le infezioni recidivanti delle prime vie aeree nell'infanzia, contro manifestazioni allergiche come l'asma bronchiale, contro l'herpes recidivante e le verruche.

Infine un rimedio trasmessoci dalla tradizione indiana : Adatoda vasica. Possiede un'azione balsamica sulle vie respiratorie, fluidifica il catarro ed e' molto efficace contro tosse ed asma.


AROMATERAPIA
Aromaterapia nella prevenzione delle malattie invernali In casa possiamo vaporizzare oli essenziali con attivita' balsamica, antibatterica e decongestionante. L' olio essenziale di eucalipto, se posto su di una lampada riscaldante con poca acqua, libera vapori con attivita' purificante ed antibatterica, da' sollievo alle vie respiratorie e rischiara la mente. Se posto in una bacinella piena di acqua calda puo' essere utilizzato per fare suffumigi attivi contro bronchiti e sinusiti. Attenzione: non piu' di un paio di gocce! Stesso discorso per il pino pumilio che ha proprieta' antisettiche, balsamiche, espettoranti e per il timo i cui vapori hanno forti proprieta' antisettiche, benefiche per le vie respiratorie.



Maria Elena Frosini
Farmacista di professione, per passione scrive articoli di medicina naturale, alimentazione e benessere. Collabora con riviste che pubblicano articoli di medicina naturale, argomento che conosce bene. Le piacerebbe che un numero sempre maggiore di persone sperimentasse quanto può essere importante conoscere la medicina naturale e tutti i suoi possibili impieghi per la prevenzione ed il benessere.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi