Ansia da prestazione? come combatterla

Ansia da prestazione? come combatterla

L'ansia da prestazione incide sulla qualità della vita e della sfera sessuale oltre che sulla propria personalità. Ecco alcuni rimedi naturali per combatterla.

Pubblicato : 16/03/2017 15:50:27
Categorie : Benessere e sessualità , Debora De Santis

Sommario:

Cos'è l'ansia da prestazione

L’ansia da prestazione è un blocco fisiologico che si ripercuote direttamente sul corpo. In condizioni di ansia c’è infatti un canale diretto fra mente e corpo, e si presenta tutta una serie di sintomi, insieme o singolarmente. La buona notizia è che si può curare, perché parte da uno stress (spesso immotivato) che arriva ad essere talmente alto da condizionare in negativo l’accadimento che lo provoca. Vale a dire che si stressa così tanto per qualcosa che deve ancora succedere, da arrivare ‘bloccati’ nella situazione tanto temuta.

L’ansia da prestazione è un disturbo prevalentemente maschile e comporta quasi sempre una disfunzione erettile. I problemi di erezione infatti dipendono in larga misura dall’ansia (quando non hanno origine fisiologica), che può presentarsi anche da giovani, per insicurezza e timori. E in seguito ai primi ‘flop’ e ai primi ‘incidenti’ di eiaculazione precoce, la situazione peggiora in un circolo vizioso che richiede un intervento mirato.

Principali sintomi dell’ansia da prestazione:

  • Disfunzione erettile;
  • Eiaculazione precoce;
  • Calo del desiderio;
  • Inibizione dell’orgasmo

Come curare l’ansia da prestazione

Dato che all’origine dell’ansia da prestazione c’è sempre una motivazione psicologica, dalla natura può arrivare un aiuto concreto. Meglio evitare inizialmente di ricorrere ai farmaci, perché farmaci possono essere utili come vasodilatatori e per questo regolano solo la funzione fisiologica di far affluire il sangue al pene. E possono causare una dipendenza mentale dalle pillole. In pratica si rimediano i sintomi ma non le cause, mentre le erbe aiutano a calmare l’ansia e a tranquillizzare gli animi. I rimedi naturali, in aggiunta al consulto di uno psicologo, sono utili per stemperare la tensione psicologica e a normalizzare la produzione ormonale.

Insieme ai rimedi naturali, per risolvere il problema dell’ansia da prestazione è di aiuto curare l’alimentazione, svolgere dell’attività sportiva e adottare uno stile di vita sano. Inoltre può essere utile curare i dettagli degli incontri intimi, per creare una situazione che favorisca il rilassamento mentale e contrasti l’ansia.

I rimedi naturali

Escolzia. L’escolzia contiene diverse sostanze che la rendono un valido calmante naturale: la berberina (con azione sedativa), protopina e chelidonia (antispasmodiche) e criptopina (calmante). Dal suo fitocomplesso arriva quindi un importante aiuto per la cura degli stati ansiosi, dell’insonnia e dei disturbi fisici di origine emotiva, come alcuni tipi di colite e di disturbi dell’apparato digerente.

Escolzia. Conosciuta anche come papavero californiano, è utile contro tutti i tipi di ansia, compresa quella da prestazione: su tutte interviene come sedativo del sistema nervoso centrale, favorendo anche il buonumore grazie al contenuto di flavonoidi. Modalità di assunzione: Capsule di estratto secco. Da assumere con acqua soprattutto la sera.
Tintura madre. Le gocce si assumono tutte insieme di sera, prima di dormire, oppure suddivise in più momenti durante la giornata.

Valeriana. E’ tra i fitoterapici più noti per calmare l’ansia e combattere l’insonnia. Vanta infatti proprietà sedative e spasmolitiche, e ha la capacità di agire sul sistema nervoso centrale. All’assunzione di valeriana si associa infatti una (quasi immediata) sensazione di rilassamento e tranquillità, che può rivelarsi utile anche nel caso dell’ansia da prestazione. Sullo spirito, dato che la valeriana calma l’animo, e sul corpo, poiché il rilassamento coinvolge anche la muscolatura, con beneficio per le prestazioni fisiche.

L’assunzione regolare della valeriana, per almeno una settimana, può aiutare a raggiungere uno stato di calma e benessere interiore importante per superare il problema dell’ansia da prestazione.
Modalità di assunzione: Capsule di estratto secco. Ideali da portare con sé in qualsiasi momento della giornata.
Tintura madre. Le gocce si assumono secondo l’indicazione del medico o dell’erborista.

Passiflora. E’ una pianta ricca di benefici per la salute, soprattutto per la sua azione contro ansia e stress. In particolare i flavonoidi si comportano come sedativi del sistema nervoso centrale, mentre gli alcaloidi come antispasmodici e calmanti. Di conseguenza la passiflora si rivela utile ogni volta che una condizione di forte ansia rischia di compromettere la vita quotidiana, causando fra l’altro tachicardia, insonnia e/o ansia da prestazione. E il lato positivo è che non causa assuefazione e non presenta effetti collaterali se assunta nel giusto dosaggio indicato dal medico. Attenzione solo a non assumerla insieme a farmaci ansiolitici, per evitare pericolose interazioni.
Modalità di assunzione: Capsule di estratto secco. Particolarmente indicate per gli spasmi della muscolatura addominale.
Tintura madre. In gocce da assumere in unica soluzione o in più volte.

Melissa. La melissa ha la capacità di rilassare la muscolatura e di sciogliere le tensioni. E’ particolarmente utile contro l’ansia, compresa quella da prestazione, perché interviene sul sistema nervoso senza avere un effetto deprimente sull’umore. Nei casi in cui l’ansia arriva a somatizzarsi sul corpo e a interferire con le prestazioni fisiche, come quella sessuale, la melissa agisce come rilassante e sedativo. Dal momento che è utile sia per la mente che per il corpo, si può usare anche per applicazione locale.
Modalità di assunzione:
Capsule di estratto secco. Utili soprattutto per i disturbi fisici.
Tintura madre. Da assumere fino a 3 volte al giorno.
Olio essenziale. Da diffondere nell’ambiente o diluire in un olio di base (come quello di mandorle) per massaggiarlo sul corpo, soprattutto se c’è una zona dolorante.

vasodilatatori naturali

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)