prostata ingrossata, sintomi

prostata ingrossata, sintomi

Cos'è la prostata? Dove si trova? La troviamo sia negli uomini che nelle donne? Come si ammala? E quali sono le cure ed i rimedi naturali?

Pubblicato : 17/02/2020 17:37:02
Categorie : Benessere e sessualità , Rimedi per la Terza eta

Molti uomini non sanno cos'è la prostata, a cosa serva o quando sia necessario, in caso di problemi, chiamare un medico. Avere informazioni chiare è lo strumento migliore che hai per sapere cosa fare in caso di problemi.

Cos'è e a cosa serve la prostata?

La prostata é una piccola ghiandola del sistema riproduttivo maschile. La sua dimensione è simile a quella di una noce.

Si trova al di sotto della vescica e davanti al retto. Nella parte iniziale del sistema urinario circonda una parte dell'uretra, il tubo nel pene che deputato al trasporto dell'urina dalla vescica.

La prostata concorre anche a produrre parte del liquido nel liquido seminale, il quale trasporta lo sperma dai testicoli durante l'eiaculazione.

prostatite che cos'è

Che cos'è la prostatite?

Se avverti un certo fastidio sotto, soprattutto quando siedi, e la parte tra la vescica e l'ano ti sembra gonfia, forse hai una condizione chiamata "prostatite". Questo non è un cancro ed è diverso dall'avere una "prostata ingrossata".

Sintomi della prostatite

Esistono quattro tipi di prostatite  (1). Ognuno con i propri sintomi e cause. Questi includono:

Prostatite batterica acuta

Il tratto urinario è costituito da reni, vescica e tubi che passano tra di loro. Se i batteri da qui arrivano nella tua prostata, il rischio è quello di contrarre un'infezione. Questo tipo di prostatite si manifesta rapidamente e all'improvviso potresti avere:

  • Bisogno frequente di fare pipì
  • Febbre alta
  • Brividi
  • frequente e ingiustificata necessità di fare pipì
  • Dolore intorno alla base del pene o dietro lo scroto

La prostatite batterica acuta è una condizione grave. Se noti questi sintomi, contatta il tuo medico.

Prostatite batterica cronica

Questo è più comune negli uomini più anziani. È un'infezione batterica più lieve che può persistere per diversi mesi. Alcuni uomini lo hanno questo problema a seguito di un'infezione del tratto urinario (UTI - ITU) o di una prostatite batterica acuta.

I sintomi della prostatite batterica cronica spesso vanno e vengono, questo talvolta li rende difficili da individuare. Alcuni segnali sono:

  • Bisogno urgente di urinare, spesso nel mezzo della notte
  • Minzione dolorosa
  • Dolore dopo aver eiaculato
  • Mal di schiena lombare
  • Dolore al retto
  • Una sensazione "pesante" dietro lo scroto
  • Sangue nel liquido seminale
  • difficoltà di urinare o flusso di urina debole


prosta+ contro prostata ingrossata

Rimedi naturali (2) per la prostata ingrossata (IPB)

Serenoa repens
La serenoa repens è una palma nana molti impiegata in fitoterapia grazie alle proprietà del suo frutto, che viene impiegato nella preparazione di integratori utili per trattare le condizioni della prostatite. Aiuta a ridurre l'infiammazione inibendo la produzione di sostanze biologiche come prostaglandine e leucotrieni.

Dosaggio. Sul nostro sito è disponibile La serenoa repens 60 compresse. Il dosaggio standard di questo integratore è solitamente di 160 milligrammi, da assumere due volte al giorno per un totale di 320 mg per alleviare i sintomi della prostatite.

Broccoli
I broccoli sono una nota verdura che ha proprietà anti-infiammatorie (3), quindi può anche essere impiegata come trattamento per la prostatite o per piccoli problemi legati al tratto urinario terminale.

I broccoli possono essere consumati come verdura fresca o bolliti in 1 litro d'acqua per 10 minuti. Il liquido può essere bevuto ogni mattina prima di urinare. Questo è un trattamento da seguire per 21 giorni. Una soluzione più pratica e funzionale è certamente quella di impiegare broccoli in compresse.

Semi di zucca
I semi di zucca sono ricchi di glicina, aminoacidi e acido glutammico, sostanze che riducono il peso della ghiandola prostatica e diminuiscono molti problemi alla prostata, aumentando così il flusso urinario riducendo il dolore. Questo è un rimedio antico, che aiuta a diminuire i disturbi diretti della prostatite.

I fitosteroli, un composto attivo presente nei semi di zucca, secondo alcuni studi sono responsabili della riduzione della dimensione della prostata. Puoi mangiare circa 1 oncia di semi di zucca sgusciati due o tre volte alla settimana o persino cospargere con insalate e vari piatti.

Puoi prevenire la prostatite seguendo semplici consigli come rimanere in forma e mantenere pulito il tuo pene, bere una quantità sufficiente di liquidi e mangiare frutta ricca di fibre come cereali, frutta e verdura.

Suggerimenti per stare meglio

1. Bevi succo di mirtillo rosso, che ha proprietà antisettiche in grado di eliminare i batteri dalla parete della vescica.

2. Evita l’alcol, la caffeina e cibi piccanti come peperoncino, sottaceti e salse piccanti, che possono aggravare il problema.

3. Secondo Healthline, (https://www.healthline.com/) un massaggio prostatico può aiutare ad alleviare i sintomi dell’infezione della prostata.

4. Segui un regime giornaliero di integratori vitaminici e minerali, che includono antiossidanti, vitamine A, C ed E, beta-carotene e selenio.

5. Bevi abbondanti quantità di acqua per mantenere il sistema urinario pulito e ben drenato.

6. Cerca di evitare lo stress e l'ansia, possono peggiorare i sintomi. Possono essere utili le tecniche di gestione dello stress come il rilassamento, la respirazione profonda e l'eliminazione di circostanze stressanti.

Referenze

 1 Litwin MS. A review of the development and validation of the National Institutes of Health Chronic Prostatitis Symptom Index. Urology. 2002;60:14–8; 

 2 Schnider H, Ludwig M, Weidner W, Brahler E. Experience with different questionnaires in the management of patients with CP/CPPS: GPSS, IPSS, NIH-CPSI. World J Urol. 2002;21:116–8; 

 3 Medical Economics. Physician's Desk Reference (PDR) for Herbal Medicines. Montvale, NJ: Thomson Healthcare; 1998;


Enrico Nunziati
Collabora da anni con decine di siti web, blog e forum che trattano di erbe officinali, erboristeria, salute e benessere. Per Kos edizioni ha pubblicato Vademecum di Erboristeria, un libro pensato per essere utile, scritto con Franco Bettiol e Irene Nappini.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)