Rimedi naturali per la PELLE

Rimedi naturali per la PELLE

Sommario:
- cos'e la pelle
- PROBLEMI .... DI PELLE
- Aromaterapia e pelle
- Ogni età un trattamento
- trattamenti per l'uomo
- Integratori naturali
- Pelle al sole



Tempo di lettura: 7 minuti

La pelle rappresenta la nostra barriera di protezione verso l'ambiente esterno. Pur variando in rapporto alla struttura corporea di ogni persona, questa ricopre una area di circa due metri quadrati con un peso di 2,5 e i 4,5 chilogrammi.

La pelle o cute o tegumento esterno si compone di tre strati:
epidermide, lo strato più esterno, con funzione protettiva;
derma, lo strato intermedio, con funzione di nutrimento e di sostegno;
ipoderma, o tessuto sottocutaneo;

La pelle svolge una serie di funzioni protettive fondamentali.
E ' perfettamente impermeabile all'acqua, assorbe i raggi ultravioletti del sole, evitando che questi giungano in profondità e possano creare danni all'organismo, blocca ed elimina i microrganismi che potrebbero causare gravi infezioni. Inoltre, contribuisce a mantenere costante la temperatura interna del corpo ed espelle attraverso il sudore e la perspiratio insensibilis ( emissione costante di liquidi di cui non ci rendiamo conto ) quei liquidi e quei sali che non vengono eliminati dai reni o attraverso le feci. Infine la pelle è ricca di terminazioni nervose che, oltre a farci sentire un forte dolore quando ci procuriamo anche una semplice escoriazione o bruciatura, ci consertono di entrare in contatto col mondo esterno attraverso il tatto.

Problemi di pelle
Con l'età la nostra pelle cambia. Durante l'adolescenza, quando siamo sconvolti dal turbinio ormonale, lo è anche la nostra pelle che comincia a produrre maggiori quantità di sebo. Normalmente in questo periodo la pelle è grassa, con punti neri e foruncoli dolorosi. La parola d'ordine è pulizia ma ....delicatamente!
La pelle deve essere tenuta pulita per evitare proliferazioni batteriche ma non sgrassata piochè questo determinerebbe la produzione di una maggiore quantità di sebo da parte delle nostre cellule.
Quindi tutti i giorni mattino e sera pulizia con un detergente specifico per pelli impure, ad esempio a base di latte di cocco e albicocca, e applicazione di una crema idratante leggera e possibilmente opacizzante ( con effetto mat ) per evitare l'effetto lucido.


Due volte la settimana sarebbe bene fare uno scrub di pulizia per eliminare le cellule morte e ridurre il numero di punti neri presenti sul viso.


Un consiglio che non viene mai seguito : non assassinare i punti neri o i foruncoli a freddo !
Meglio fare un po' di vapore con qualche goccia di calendula TM e poi tentare leggermente con l'apposito asportacomedoni di eliminarne qualcuno. Rivolgersi ad un dermatologo nei casi più gravi è spesso di grande aiuto.

Aromaterapia e pelle
L' aromaterapia ci consiglia una miscela di oli essenziali con azione purificante : 8 gocce di olio essenziale di lavanda, 8 gocce di geranio e 4 gocce di limone in 50 ml di olio di mandorle dolci. Applicare la sera dopo la pulizia.


Ogni età un trattamento
Verso i 25 - 30 anni la pelle cambia notevolmente. Ci sono donne che presentano ancora pelle mista che tende a lucidare ma con scarsa tendenza alle rughe e donne con pelle secca che all'apparenza è forse più bella, ma che presenta disidratazione e maggiore tendenza alla formazione di rughe.
Nel primo caso è consigliabile continuare ad utilizzare, mattina e sera dopo la pulizia quotidiana, creme idratanti leggere, ma con formulazioni antiage per contrastare gli effetti del tempo e dell'invecchiamento fotoindotto. Nel caso di una pelle tendenzialmente secca l'attenzione all'idratazione deve essere maggiore. Il giorno sarà bene applicare una crema idratante specifica per pelli secche e la sera una nutriente leggera.

La pulizia può essere effettuata con un latte detergente e un tonico senza alcol specifici per pelli secche e sensibili.La miscela di oli essenziali che possiamo utilizzare per ridurre il problema della pelle secca è questa : geranio 8 gocce, sandalo 8 gocce, rosa 4 gocce in 50 ml di olio di mandorle dolci. Anche questa si applica la sera dopo la pulizia.
Sia per la pelle mista che per la pelle secca uno scrub per una pulizia più profonda è sempre consigliabile purchè delicato e con una frequenza di una volta alla settimana o anche ogni 15 giorni.

Intorno ai 50 anni le rughe cominciano a farsi evidenti. La pelle che è strutturalmente elastica col tempo invecchia e tende a perdere elasticità. L' invecchiamento cutaneo dipende dai mutamenti del collagene, elemento costitutivo del derma. Quando il collagene tende ad irrigidirsi, l'acqua in esso contenuta diminuisce e la pelle diventa più secca.
Così nascono le rughe, che dipendono però anche dalla diminuzione del “grasso” di sostegno sottocutaneo.
Per tentare di ridurre gli effetti di questo processo si possono utilizzare creme antiage nutrienti e reidratanti, anche associate a sieri specifici che penetrano in profondità migliorando l'efficacia della crema stessa. Creme molto efficaci sono quelle che contengono vitamine preziose per la pelle come la vit. A , la vit. E, la vit. F,e la vit. C, ed è importante che vi siano filtri solari UVA e UVB, per evitare che il sole, anche in inverno, danneggi l' epidermide.

Il limone olio essenziale assunto per via orale 2 gocce 3 volte al dì, in un cucchiaino di miele, può aiutare a ritardare la comparsa delle rughe. E ' importante però attenersi alla dose indicata!

I detergenti per il viso e per il corpo dovranno essere a pH acido, come quello della pelle, per non danneggiare il film idrolipidico presente sulla pelle ma ridotto con l'età.
Un'attenzione particolare al contorno occhi e al contorno labbra. Sono le zone che segnalano per prime il passare degli anni ! Non manchiamo di curarle con prodotti specifici antirughe poiché i movimenti mimici facciali le sottopongono a stiramenti e contrazioni continue che, con l'andare del tempo e la perdita di elasticità cutanea , tendono a creare rughe evidenti.

Pelle: trattamenti per l'uomo
E' da un po' che gli uomini hanno cominciato a prendersi cura di sé come e talvolta più delle donne.
E a ragione, secondo me. Si ok, naturale è più bello, però perchè non utilizzare lo scrub o una crema normalizzante se la pelle è troppo grassa o cercare di rinfoltire la chioma quando i primi capelli cominciano a cadere oppure usare un idratante invece del solito dopobarba alcolico che secca la pelle e non ha alcun effetto per contrastare i segni dell'età?

Anche gli uomini l'hanno capito che, a volte, usando pochi piccoli accorgimenti l'effetto che si può ottenere è notevole.


Ed è per questo che sono nate intere linee dedicate esclusivamente a lui, per esempio a base di estratto di cedro, nelle quali possiamo trovare accanto al docciaschiuma e allo shampo, la crema tonificante per il corpo, la crema idratante per il viso e il contorno occhi.

Integratori naturali
Da qualche anno si associano alle creme da applicare sulla cute per migliorarne l'aspetto e la consistenza gli integratori da assumere per bocca. La natura ci propone tante piante che ci possono aiutare, nelle varie fasi della nostra vita, a migliorare l'aspetto della nostra pelle.
Bardana , viola tricolor e ortica sono molto efficaci per depurare l'organismo e regolare la produzione delle ghiandole sebacee . Gli estratti secchi titolati e standardizzati o le gocce sono molto utilizzati per trattare casi di acne, eczemi o seborrea.


Ai cambi di stagione per depurare e rinnovare il nostro organismo ci viene in aiuto il succo puro di aloe, 2 cucchiai al risveglio a digiuno per 40 giorni sono sufficienti per rivitalizzarci.
Contro la perdita di elasticità cutanea e per ritardare la compa rsa delle rughe ci possiamo avvalere di piante come borragine e enotera. Di entrambe queste piante si utilizzano i semi, ricchi di acidi grassi essenziali, dai quali si estrae un olio che possiamo trovare in perle gelatinose, da assumere più volte al giorno. In più l'olio di enotera, secondo alcuni autori, si potrebbe utilizzare anche per il trattamento di acne e comedoni che compaiono durante il periodo premestruale.
Anche il betacarotene, precursore della vit. A , è un integratore molto utilizzato poiché combatte l'invecchiamento cellulare contrastando la formazione di radicali liberi e migliora la produzione di melanina riducendo il rischio di dermatiti e l'invecchiamento fotoindotto, quando ci si espone al sole.

Pelle al sole
Se vogliamo veramente cercare di combattere i segni del tempo ed avere sempre una pelle bella e curata dobbiamo anche seguire uno stile di vita più sano.
L'alimentazione è la prima cosa che dobbiamo curare. Cibi semplici, poco elaborati, biologici permetteranno al nostro organismo una facile digestione ed una facile eliminazione di scorie e tossine e la nostra pelle apparirà più limpida.


Bere molta acqua restituisce all'organismo l'dratazione che con il passare degli anni via via si perde.
In più un buon funzionamento renale ed intestinale si manifesta subito a livello epidermico.
Frutta e verdura apportano vitamine , sali minerali e fibre preziosi per la nostra salute in generale e per la nostra pelle in particolare ( es. carote per il contenuto di betacarotene ).
Il fumo di sigaretta e gli alcolici andrebbero evitati poiché il primo è una fonte di radicali liberi che si formano nell'organismo e determinano un invecchiamento cellulare i secondi determinano un accumulo di tossine e un pluslavoro per fegato e reni.
Il sole è un'altra nota dolente. Sarebbe bene evitare sempre, sia per bambini che per adulti, l'esposizione tra le 11 del mattino e le 15 del pomeriggio. Il sole ci fa stare bene e rende il nostro colorito più piacevole ma invecchia inesorabilmente la nostra pelle!
Esponiamoci sì ma con adeguate protezioni, meglio un po' più alte, ed evitando scottature che accelereranno il nostro naturale processo di invecchiamento cutaneo.


Maria Elena Frosini
Farmacista di professione, per passione scrive articoli di medicina naturale, alimentazione e benessere. Collabora con riviste che pubblicano articoli di medicina naturale, argomento che conosce bene. Le piacerebbe che un numero sempre maggiore di persone sperimentasse quanto può essere importante conoscere la medicina naturale e tutti i suoi possibili impieghi per la prevenzione ed il benessere.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi

Zenobia s.r.l via Leopardi, 17 - 59015 - Carmignano Loc. Comeana (PO) Tel/fax 055 87 19 891 P.IVA 018339709 R.E.A FI 475580