Rimedi stitichezza: 7 rimedi naturali fai da te.

Rimedi stitichezza: 7 rimedi naturali fai da te.

La stitichezza è un problema che affligge molte persone e può essere addirittura debilitante se cronico. Vediamo i rimedi naturali da adottare.

Pubblicato : 06/09/2017 08:33:41
Categorie : Enrico Nunziati , Intestino e digestione

Nell'articolo "intestino pigro: rimedi" abbiamo parlato di rimedi utili per stimolare l'intestino quando, diciamo, non fa il proprio dovere. Ci sono persone che hanno stitichezza cronica che potrebbero trovare utile affinare delle tecniche o dei rimedi naturali in modo da stimolare il corretto funzionamento dell'intestino. 

Tuttavia esistono situazioni di stitichezza occasionale in cui occorrono dei rimedi pratici da utilizzare al momento. La stitichezza è infatti un problema - anche quando è solo occasionale - che affligge molte persone e - se cronico - può essere addirittura debilitante; per fortuna, esistono dei rimedi per la stitichezza non solo sotto forma di medicine (quindi con controindicazioni), ma anche naturali e privi di effetti collaterali.

La stitichezza può essere improvvisa o a seguito di problemi legati a malattie particolari (ben nota è la stitichezza dopo la diarrea) o stati fisiologici (ad esempio durante la gravidanza).

Rimedi naturali

Olio d’oliva. L’olio extra vergine di oliva non è solo un grasso vegetale salutare e gustoso, ma è anche un ottimo rimedio per la stitichezza; stimola infatti la digestione e favorisce il movimento del colon. Per questo motivo può anche prevenire la costipazione se consumato con regolarità.

Consumare ogni mattina un cucchiaio di olio (discrezionalmente unito ad un cucchiaino di succo di limone per alleggerirne il sapore) a stomaco vuoto.

Caffè. Il caffè non è solo una dei migliori compagni della mattina, ma può diventare anche un insostituibile rimedio contro la stitichezza. La caffeina è uno stimolante naturale per il sistema digestivo, ma bisogna fare attenzione a non abusarne, perché un eccesso di caffeina nel corpo può produrre l’effetto opposto, oltre a effetti collaterali come le palpitazioni o stati ansiosi. Il caffè è inoltre diuretico e un consumo eccessivo potrebbe causare costipazione per via della disidratazione dell’organismo.

Bere tanta acqua. L’idratazione è importante per tutto il corretto funzionamento del nostro organismo. L’acqua ammorbidisce le feci e ne facilita l’espulsione. E’ il rimedio più naturale che tu possa adottare. E’ importante berne almeno un litro durante la giornata ma fuori dai pasti. Chiaramente in estate se ne devono bere anche due litri.

Attività fisica. Se vogliamo che le cose si muovano all’interno del nostro corpo, dobbiamo essere noi i primi a muoverci. Lo stile di vita odierno costringe spesso ad una attitudine sedentaria e ad una dieta scorretta. In generale, stiamo più tempo seduti che in piedi. In generale, benché non vi sia una correlazione scientifica tra la sedentarietà e la stitichezza, fare esercizio fisico favorisce anche la mobilità del muscolo del colon. Esistono anche specifici esercizi per stimolare il processo digestivo.

Fibre. Una dieta naturale, fatta di frutta e fibre non è semplicemente salutare per l’organismo, ma apporta anche numerosi benefici, tra i quali appunto la riduzione della stitichezza. La presenza di fibre negli alimenti è una manna per tutti coloro che passano ore in bagno senza alcun risultato. Le fibre, infatti, non possono essere digerite e funzionano come una spugna che raccoglie acqua e ammorbidisce le feci, favorendone il passaggio all’interno dell’intestino.
Un prodotto naturale consigliato ricco di fibre è il glucomannano. Il glucomannano è una sostanza totalmente naturale che ha la capacità di rigonfiarsi nell’intestino facilitando la motilità delle feci. Tra i tanti prodotti disponibili è da preferirsi il glucomannano in compresse, più facile da assumere e gestire.

Alimenti consigliati contro la stitichezza:

  • Fagioli
  • Albicocche
  • Pane integrale
  • Broccoli
  • Prugne, pere e mele
  • Noci
  • Patate

Prugne. Un classico, le prugne rappresentano il rimedio casalingo per eccellenza contro la costipazione. Il frutto o il succo funzionano come lassativi naturali in quanto posseggono un alto contenuto di fibre e sorbitolo, un carboidrato dalla digestione non semplice, che attira l’acqua nell’intestino e aggiunge volume alle feci. Bisogna fare attenzione a non esagerare però, perché il sorbitolo può causare gas e rendere le feci troppo morbide.

Fermenti lattici. Una flora batterica sana è fondamentale per far funzionare in maniera corretta tutto l’apparato digerente, soprattutto ora che il nostro stomaco è sottoposto all’azione nociva di ogni sorta di cibi confezionati e zuccheri. Mantenere la flora batterica in buone condizioni previene la costipazione e riduce la sua manifestazione, in caso fosse già presente. Ci sono molti metodi per favorire una buona flora intestinale, ma il più semplice è di sicuro il consumo di yogurt magro e naturale, ricco di probiotici. Da consumare a colazione o come spuntino durante la giornata.

Melassa. La melassa nera è da sempre un ottimo rimedio naturale per la stitichezza, sia essa cronica oppure occasionale. La ragione per cui è particolarmente efficace risiede nella sua composizione: la melassa classica è essenzialmente succo di zucchero di canna puro bollito per essere concentrato e per cristallizzare gli zuccheri. La terza bollitura ha come risultato la melassa nera, che è cristallizzata ma contiene significative quantità di vitamine e minerali, specie il magnesio, efficace per la costipazione. Naturale e buona, la melassa nera può essere consumata in base al bisogno, nelle seguenti dosi:
Un cucchiaino in una tazza di tè
Uno o due cucchiai in caso di mancato effetto.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)