Allergie: 7 antistaminici naturali

Allergie: 7 antistaminici naturali

Le allergie colpiscono milioni di italiani. I medicinali antistaminici funzionano ma non sono privi di rischi se utilizzati a lungo termine. Vediamo quelli naturali.

Pubblicato : 29/11/2017 07:25:14
Categorie : Allergie e rimedi naturali , Enrico Nunziati

Chi soffre di allergie sa bene quanto questo problema possa essere fastidioso e in alcuni casi invalidante. La cattiva alimentazione e uno stato di salute debilitato possono essere terreno fertile per lo sviluppo di allergie. Ecco perché, agendo “dietro le quinte” della nostra salute, è possibile limitare i sintomi allergici. In questo senso alcuni rimedi naturali possono essere di aiuto: può essere utile provarne diversi in famiglia perché ognuno di noi può rispondere meglio ad uno piuttosto che ad un altro.

7 rimedi per le allergie: antistaminici naturali

Aceto di mele: partiamo con questo vecchio rimedio che sicuramente molti nonni conoscono e che ancora oggi si dimostra efficace soprattutto contro le allergie stagionali. Basta diluire due cucchiaini di aceto di mele in un bicchiere d'acqua per ottenere sollievo. Riduce la produzione di muco e libera il sistema linfatico contrastando la fastidiosa sensazione costante di naso chiuso tipica di chi soffre di allergie;

Quercetina: fa parte della famiglia dei bioflavonoidi, pigmenti coloranti che le piante utilizzano come antiossidanti. La quercetina viene considerato un potente antistaminico naturale poichè è molto efficace contro le allergie, soprattutto contro i sintomi legati alle vie respiratorie: questa sostanza infatti sopprime il rilascio e la produzione di due importanti mediatori infiammatori, ovvero istamina (da questo antistamina) e leucotrieni. Test di laboratorio hanno escluso la tossicità della quercetina. Il limite più grande invece è che è poco solubile in acqua: per compensare questo problema si consiglia di assumerla in compresse.

Ortica: l’ortica è nota per le sue proprietà urticanti. Non tutti sanno che, oltre che in cucina, può essere usata contro le allergie di stagione. L’effetto antiallergico delle foglie di ortica è espletato soprattutto mediante un’azione di prevenzione della degranulazione dei mastociti. Se si è consapevoli di soffrire di allergia di stagione, è consigliabile iniziare ad assumere integratori o infusi di ortica almeno un paio di mesi prima della comparsa dei pollini.

Fermenti lattici: Il giusto ceppo di probiotici può essere molto efficace contro le allergie. Del resto le allergie altro non sono che una reazione esagerata del corpo in un momento di debolezza del sistema immunitario. In particolare Lactobacillus rhamnosus e Bifidobacterium lactis.

Miele biologico: non ci sono prove scientifiche ma è convinzione diffusa che assumere il miele del posto in cui si vive possa apportare notevoli benefici all’organismo e in particolare lo aiuta ad adattarsi agli agenti allergeni locali.

Oltre alle piante e altre sostanze naturali contro le allergie, ci sono alcuni rimedi non medicinali che aiutano, di seguito ne vediamo alcuni.

Neti Pot e spray nasale: Il Neti Pot non è molto conosciuto e probabilmente, se non avete usato questo strumento prima, inizialmente vi potrà sembrare bizzarro. Come funziona? In pratica server per procedere con l’irrigazione nasale di una soluzione salina per liberare le vie aree intasate. In Asia è un rimedio molto utilizzato.

Alimentazione: se tutti i rimedi di cui sopra non si dimostrano efficaci nel vostro caso, la risposta potrebbe essere un cambiamento nelle abitudini alimentari. Le persone che soffrono di allergia, a differenza per esempio dei soggetti diabetici, non sono tenute a seguire una dieta specifica e stretta.

Tuttavia è consigliato seguire un’alimentazione che prediliga cibi alcalini. Questi ultimi infatti, contrastando l’acidità, prevengono molte malattie e fenomeni infiammatori che mettono “in guardia” il sistema immunitario. Come intuitivo è bene evitare cibi che possono stimolare la secrezione di muco: alcune reazioni di questo genere ad esempio sono state rilevate nei pomodori, nella frutta secca, nel cioccolato, nei crostacei, negli insaccati e nei latticini.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)