dieta per depurarsi e sgonfiarsi

dieta per depurarsi e sgonfiarsi

Passate le feste il nostro organismo si trova in difficoltà a smaltire tutto quello che ha mandato giù. Occorre una dieta depurativa.

Pubblicato : 28/12/2017 10:10:54
Categorie : Dimagrimento, diete e peso corporeo , Enrico Nunziati

Il problema principale delle festività è che in pochi giorni ci bruciamo mesi e mesi di sacrifici. Di diete dimagrantidiete depurative e via discorrendo.

Se ci pensi bene, tra brindisi e festeggiamenti, per le sole festività hai consumato le stesse schifezze che normalmente consumi in tre mesi: dolci e dolciumi, bevande alcoliche e/o bevande zuccherine. Ora il problema è come smaltire tutto questo.

Depurare l'organismo

Tra le bevande, quelle ricche di zuccheri e sostanze coloranti addizionate di benzoato sono le cose peggiori cose che tu potessi bere. Occorre adesso avere maggiore attenzione alimentare, cercando di privilegiare alimenti di origine vegetale a cottura leggera, evitando ulteriori pasti pesanti, ricchi di sughi e grassi.

Tra le sostanze depurative quelle che possono esserti di aiuto, impiegabili facilmente come integratori, sono il cardo mariano, il carciofo, il tarassaco.

Il cardo mariano viene indicato per la funzionalità digestiva ed epatica, funzioni depurative dell’organismo ed è noto per il contenuto in silimarina. La silimarina avrebbe attività epatoprotettiva, in grado di migliorare la funzionalità dell’epatocita (cellule del fegato).

Il carciofo è ricco di acido clorogenico (come il caffè verde, il quale viene indicato anche per il controllo del peso corporeo) e deve la sua principale attività alla stimolazione delle secrezioni biliari. E' in grado di favorire all'interno del fegato la trasformazione del colesterolo in acidi biliari, ne favorisce l' eliminazione attraverso i succhi biliari fungendo così da depuratore.


La principale indicazione del Tarassaco officinale è relativa alle “funzioni depurative dell’organismo”
. Viene indicato nelle "cure di primavera" poiché aiuta a eliminare le sostanze tossiche accumulate. Come il carciofo anche il tarassaco vanta una marcata “azione coleretica”, ovvero quel meccanismo che stimola la produzione di secrezione biliare, che abbiamo visto essere importante per il rinnovo e la depurazione dell'organismo.


dieta depurazione erdere peso

Perdere peso velocemente

Il problema del peso corporeo è un problema di primaria importanza in quanto un peso corporeo eccessivo può rappresentare anche un veicolo a molte malattie (colesterolo, problemi di circolazione, problemi di cuore, problemi legati alle articolazioni)

Dimagrire velocemente non è possibile. Quello che dovrai seguire qunidi durante le prossime settimane è un buon regime alimentare, sano e equilibrato. Fai un'abbondante colazione, un buon pranzo ma digeribile, ed una cena sempre leggera, in modo da non accumulare durante la notte quanto mangiato. E non scordarti di fare del movimento quotidiano. E quello che devi attenderti dopo tanti sacrifici è non piùdi 3/4 kg al mese. Perdendo maggiore peso il tuo organismo cercherà di recuperare subito quello che per lui è il proprio peso forma, generando di conseguenza quello che è noto come effetto yo-yo delle diete, causato dal fat-point.

dieta depurativa

Erbe officinali per dimagrire.

Non esistono dimagranti naturali. Nel senso che non esistono erbe officinali che da sole abbiamo la capacità di farti perdere peso. Le erbe che di seguito proponiamo sono tutte valide ma vanno inserite nel contesto giusto, che è quello della consapevolezza dei propri mezzi.

Citrus aurantium. Viene considerato bruciagrassi, grazie al contenuto in sinefrina, sostanza naturale che ha oggettivamente passato diversi studi che hanno confermato questa caratteristica. E' adatta a persone che in buona salute fanno molto movimento. Aiuta a stimolare il metabolismo e di conseguenza a bruciare i grassi.

Glucomannano. Il suo meccanismo di azione è quello di rigonfiare nello stomaco, adducendo in questo modo senso di sazietà. Da assumere in compresse da un grammo, una mezz'ora prima dei pasti.

Garcinia Cambogia. Grazie all' acido idrossicitrico (HCA) la garcinia risulta metabolicamente attiva sui grassi. Il meccanismo di azione ufficiale, quello cioè ammesso dal Ministero della Salute, è: Metabolismo dei lipidi. Equilibrio del peso corporeo. Controllo del senso di fame. Si assumono fino a tre grammi al giorno di prodotto.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)