Rimedi naturali per la Micosi e Onicomicosi

Rimedi naturali per la Micosi e Onicomicosi

Micosi è quando i funghi patogeni superano le difese del nostro organismo causando infezioni. L’infezione fungina che si presenta è un'antiestetica manifestazione cutanea. Vediamo i rimedi da usare

Pubblicato : 10/07/2016 09:40:09
Categorie : Enrico Nunziati , Pelle e capelli

Micosi

Quando i funghi patogeni superano le difese del nostro organismo, causando infezioni, si parla di micosi. I funghi sono presenti ovunque, l’ambiente in cui viviamo ne è pieno, alcuni di essi possono vivere sulla nostra pelle senza causare problemi per anni, ma ad un certo punto possono avviare un processo di crescita o cambiare, diventando incontrollabili per le nostre difese. Nasce così l’infezione fungina o micosi, che si presenta come antiestetica manifestazione cutanea o come un'alterazione dello stato di salute della lamina delle unghie.

Le infezioni più comuni sono il piede d’atleta, la micosi inguinale, la tigna, l’onicomicosi (micosi delle unghie) e la candida (vagina e bocca): la gravità di un’infezione varia da persona a persona e la causa scatenante può dipendere da diversi fattori, come ad esempio l’effetto collaterale di alcuni antibiotici, un sistema immunitario indebolito, il diabete, una scarsa igiene, un ambiente troppo caldo o il contatto con una persona infetta. Le soluzioni contro la micosi sono innumerevoli, ma oltre a quelle tradizionali, ne esistono anche altre naturali, da applicare a casa e prive di controindicazioni.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un trattamento casalingo per la micosi molto popolare; grazie alle sue proprietà antimicrobiche, contribuisce ad eliminare i funghi che hanno causato l’infezione. Inoltre, la sua natura mediamente acida aiuta a prevenire la diffusione dell’infezione e velocizza la guarigione. Ci sono due opzioni di somministrazione: bere un bicchiere d’acqua, due volte al giorno, con due cucchiai di aceto di mele, oppure diluire l’aceto nella stessa quantità di acqua e applicare la soluzioni sulla zona infetta.

Aglio

L’aglio è un’arma eccezionale nella lotta alle micosi, grazie alla sua azione antibatterica e antibiotica. Basta schiacciare due spicchi e creare un composto aggiungendo dell’olio di oliva; applicarlo quindi sulla parte infetta, lasciandolo agire per circa 30 minuti e poi risciacquare con acqua tiepida.

Olio essenziale di tea tree

Nell’olio essenziale di tea tree sono presenti sostanze naturali in grado di favorire la distruzione dei funghi che causano la micosi o l'onicimicosi; inoltre le sue proprietà antisettiche prevengono la diffusione dell’infezione verso altre parti del corpo. Mischiare uguali quantità di olio essenziale puro di tea tree con olio d’oliva o di mandorle e applicare la soluzione sulla zona della pelle colpita dalla micosi. È anche possibile unire tre quarti di olio di tea tree con un quarto di gel di aloe vera.

Per le unghie un ottimo prodotto naturale studiato appositamente per questo problema è Soluzione unghie (nail solution) di Optima Naturals

Olio di cocco

Buono, gustoso, profumato, l’olio di cocco nasconde anche incredibili proprietà curative, in particolare contro la micosi, per via del suo alto contenuto di acidi grassi a catena media, veri e propri fungicidi naturali. Oltre a cospargere l’olio di cocco puro sulla pelle, due o tre volte a giorno, si può anche mischiare con una pari quantità di olio essenziale di cannella, per un profumo ancora più piacevole ed un’azione più intensa.

Olio essenziale di origano

Le proprietà antifungine presenti nell’olio essenziale di origano si dimostrano particolarmente efficaci nel trattamento della micosi. Sono previste diverse combinazioni: mix uguale di olio essenziale di origano con olio extra vergine di oliva, tre gocce di olio di origano diluite in un bicchiere di acqua (da bere due volte al giorno) o capsule di origano da consumare dopo i pasti. Ricordate di acquistare sempre olio essenziale di origano che non contenga alcol.

Succo di mirtillo rosso

Un altro gustoso ed efficace rimedio naturale contro la micosi è il succo di mirtillo rosso, meglio se non zuccherato; l’ideale sarebbe consumarne un bicchiere più volte al giorno per un mese, oppure, in alternativa, assumere compresse di mirtillo rosso come integratori, due o tre volte al giorno.

Quelli elencati sono dei possibili rimedi naturali per la micosi, ma la prevenzione, soprattutto dal punto di vista igienico, è fondamentale per ridurre il rischio di infezioni fungine.


Enrico Nunziati
Collabora da anni con decine di siti web, blog e forum che trattano di erbe officinali, erboristeria, salute e benessere. Per Kos edizioni ha pubblicato Vademecum di Erboristeria, un libro pensato per essere utile, scritto con Franco Bettiol e Irene Nappini.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)