Come prevenire le smagliature in gravidanza

Come prevenire le smagliature in gravidanza

Dopo la cellulite, le smagliature sono il principale inestetismo visibile sulla pelle delle donne. Vediamo di conoscerle, pervenirle con rimedi naturali

Pubblicato : 04/06/2009 19:10:28
Categorie : Benessere delle gambe , Maria Elena Frosini , Rimedi contro la Cellulite

Sommario:
- Cosa sono le smagliature?
- Come si presentano
- Smagliature in gravidanza
- Smagliature e cellulite
- Prevenire le smagliature
- Rimedi naturali
- Altri consigli

Cosa sono le smagliature?

Sono cicatrici filiformi che si formano prevalentemente sulle gambe e sulla pancia delle donne, ma non solo, durante la pubertà o la gravidanza, in un intervallo di età che va dai 15 ai 30 anni. Si localizzano soprattutto a livello dell'interno coscia, nella porzione esterna dei glutei, sul seno ed anche nell'interno braccia , sui fianchi e sull'addome. Le cause vanno da un dimagrimento rapido ad un rapido aumento di peso ( vedi la gravidanza!). Anche cure prolungate di cortisone possono portare alla comparsa di smagliature. La loro formazione è dovuta ad una alterazione del tessuto elastico sottocutaneo.

Come si presentano

Sono strie atrofiche di colore rosso violaceo che col tempo cicatrizzano assumendo un colore bianco porcellana. Se possibile sarebbe bene iniziare eventuali trattamenti quando ancora sono di colore rosso poichè sono appena formate ed è molto alta la possibilità di eliminarle.

Smagliature in gravidanza

La gravidanza è uno dei periodi più a rischio per la formazione di smagliature. Tante sono le zone a rischio: pancia, glutei, cosce, seno. Proprio per questo fin dai primi mesi di gestazione è bene fare prevenzione con prodotti adeguati, che facciano mantenere all'epidermide una elasticità tale da sopportare un grande stiramento per poi tornare alle dimensioni di prima senza lasciare segni. Di particolare utilità è l'olio di mandorle dolci con il quale applicare massaggi due tre volte al giorno ed evitare lo stiramento della pelle durante l'estensione della pancia, che poi si traduce in smagliature dopo il parto. 

Smagliature e cellulite

Spesso insieme alle smagliature sulle nostre cosce o sui glutei si manifesta anche l'odiosa cellulite. Questo succede poichè  oltre a  problemi di elasticità dei tessuti si presentano anche problemi di microcircolazione, con formazione di edema e micronoduli di adipociti che portano a difficoltà di ossigenazione dei tessuti. La pelle appare di colore e compattezza  non uniforme e, nelle forme più gravi, si può manifestare dolore al tatto.

L'utilizzo di creme specifiche antismagliature,  accompagnate da un leggero massaggio, e da integratori specifici, assunti per via orale, può migliorare notevolmente la situazione.

Prevenire le smagliature

Sia nel caso di smagliature che di cellulite la prima prevenzione è a tavola. E' necessario privilegiare frutta e verdura di stagione, ricca di vitamine e sali minerali e priva di grassi. Evitare un consumo eccessivo di caffè o alcolici, di grassi saturi e di formaggi stagionati.

Aumentare invece il consumo di cereali integrali, noci, mandorle e nocciole, fibre e bere tanta acqua.

Rimedi naturali

Per mantenere l'elasticità sono attivi rafano, alfa-alfa e germogli di soya; alchemilla protegge l'elastina, gli oli di Avocado e Jojoba mantengono l'epidermide morbida ed idratata, l'equiseto mantiene la compattezza del derma. La presenza di gelideum cartilagineum e pelvetia canaliculata combatte l'eventuale presenza contemporanea di cellulite e completa l'effetto rassodante.

Anche il gel di aloe migliorando l'idratazione e l'elasticità possono essere utilizzati con successo, soprattutto su ragazze giovani.

Tra gli oli di notevole efficacia contro le smagliature ci sono l'olio di borragine, l'olio di mandorle dolci e l'olio di rosa mosqueta. Quest'ultimo è attivo non solo contro le smagliature ma anche contro le scottature solari e le rughe del volto.
Il burro di Karitè così morbido e denso mantiene una elevata morbidezza dell'epidermide.

Si possono associare integratori da assumere per bocca. Il tarassaco aiuta a mantenere l'epidermide sana attraverso un'azione depurativa. Se siamo in presenza anche di cellulite vi si può associare l'estratto di gambo d'ananas, mentre se vi è ritenzione idrica e caviglie gonfie meglio utilizzare l'estratto fluido di rusco aculeato.

Altri consigli

In primo luogo per mantenere la pelle e tutto l'organismo in perfetta funzionalità ed elasticità l'attività fisica è determinante. Non è importante strafare ma se durante una dieta non si mantiene la tonicità dei tessuti è molto facile che si presentino smagliature e avvizzimento cutaneo. In secondo luogo attenzione alla funzionalità intestinale. Bere molta acqua e utilizzare fibre aiuta a eliminare dall'organismo tossine e gonfiore addominale.


Maria Elena Frosini
Farmacista di professione, per passione scrive articoli di medicina naturale, alimentazione e benessere. Collabora con riviste che pubblicano articoli di medicina naturale, argomento che conosce bene. Le piacerebbe che un numero sempre maggiore di persone sperimentasse quanto può essere importante conoscere la medicina naturale e tutti i suoi possibili impieghi per la prevenzione ed il benessere.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)