Prostata infiammata: vediamo alcuni rimedi

Prostata infiammata: vediamo alcuni rimedi

Prostata infiammata: una sana alimentazione, attività fisica e prodotti naturali per alleviare i disturbi e prevenire nuove manifestazioni

Pubblicato : 11/03/2016 16:16:41
Categorie : Benessere e sessualità , Enrico Nunziati , Rimedi per la Terza eta

La prostata infiammata è un disturbo che colpisce circa il 10% degli uomini e, sebbene la sua manifestazione sia più probabile in età avanzata, dopo i 50 anni, può presentarsi anche nei soggetti più giovani. Quando si parla di prostata infiammata si fa riferimento alla prostatite, una condizione spesso dolorosa che richiede trattamenti diversi a seconda della causa scatenante e dell’intensità dell’infiammazione.

Prostata infiammata: le cause della sindrome del dolore pelvico cronico

Questo tipo di prostatite origina probabilmente (le cause non sono certe, per non dire ignote) da una predisposizione genetica che causa una contrazione involontaria dei muscoli pelvici fino a provocare l’infiammazione; è stato dimostrato che la presenza di batteri patogeni, se non procura un’infezione delle vie urinarie non può essere considerata una causa di sindrome del dolore pelvico cronico. Altri studi hanno correlato l’infiammazione al sistema immunitario e a possibili danni neurologici dell’area pelvica.

rimedi naturali contro i problemi della prostata

Prostata infiammata: le cause dell’infezione batterica

In questo caso, la prostata infiammata è dovuta ad una infezione batterica (che ha luogo durante lo spostamento dei batteri dall’uretra alla prostata), che può essere di tipo acuto, ovvero presentarsi in maniera improvvisa e per un breve lasso di tempo, oppure di tipo cronico, con uno sviluppo lento ma duraturo nel tempo (anche per anni).

I rimedi naturali per una proposta infiammata

Come fare, quindi, quando ci si trova a dover affrontare il problema della prostata infiammata? Per prima cosa, bisogna capire la tipologia di prostatite, poi intervenire che con una terapia combinata di farmaci tradizionali e rimedi naturali. I primi vengono prescritti dall’urologo dopo la diagnosi e sono mirati al trattamento dell’infiammazione, mentre i secondi sono utili per alleviare i dolori e i disturbi che creano disagio.

Tra i rimedi naturali di più semplice reperibilità troviamo i semi di zucca, i pomodori, centrifugati di carote e di spinaci. L’uva ursina, consumata insieme a mirtillo rosso e ginepro genera una potente reazione antinfiammatoria e antisettica, utile ad alleviare i dolori ed il fastidio; lo stesso effetto benefico lo provoca la radice dell’ortica, che aggiunge importanti proprietà diuretiche. Infine, ma non meno importante, la serenoa, una pianta originaria del Sudamerica e utilizzata da tempi antichi non solo per il trattamento della prostata infiammata, ma anche per altri problemi del sistema genitale maschile, come le disfunzioni erettili e le atrofie dei testicoli.

Previeni l’infiammazione della prostata con un’alimentazione corretta e attività fisica costante e ricorda che il contributo della medicina naturale, nel trattamento dei dolori della prostata infiammata, è fondamentale per alleviare i sintomi e condurre uno stile di vita soddisfacente.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)