Astenia rimedi

Astenia rimedi

Astenia: vediamo le cause e i rimedi naturali per eliminare questa condizione debilitante dovuta a molteplici fattori, ma non per questo priva di trattamenti.

Pubblicato : 12/02/2016 08:46:16
Categorie : Benessere e sessualità , Enrico Nunziati , stanchezza, riposo, stress

Astenia: cause

Alcune erbe officinali come il ginseng, il guaranà, la riodiola, la maca e l’eleuterococco offrono un importante aiuto per combattere l’astenia. Vadiamo come.

Guaranà e ginseng: energetici naturali contro l’astenia
L'astenia è, letteralmente, una situazione sintomatica che è determinata dalla "mancanza di energia".  Può essere provocata da cause patologiche, derivanti da malattie più o meno serie, psicologiche, legate ad ansia e depressione, o semplicemente può essere una condizione temporanea dovuta al cambio di stagione o ad un abbassamento delle difese immunitarie.


Rimedi naturali

Negli ultimi casi guaranà e ginseng rappresentano un rimedio molto efficace: il primo, originario del Brasile, è un tonico stimolante, ricco di caffeina e di sostanze psicostimolanti, che potenziano in modo particolare memoria e concentrazione; il ginseng proviene dall’estremo Oriente, da Corea e Cina, e la sua radice custodisce proprietà energizzanti che, liberate nell’organismo, accelerano il funzionamento muscolare e cerebrale, combattendo in modo deciso l’astenia. Corpo e mente vengono dunque sempre coinvolti, per affrontare nel miglior modo possibile sintomi come stanchezza e debolezza. I rimedi naturali contro l’astenia includono anche altre piante, meno conosciute ma di importante apporto benefico. Vediamole.

Maca, rimedio naturale contro l’astenia cronica
Originaria degli altopiani del Perù, oltre i 3.000 metri di altitudine, la maca è una pianta conosciuta da millenni e la sua radice è un ottimo rimedio contro l’astenia; il suo potere rigenerante, in grado di potenziare le capacità psicofisiche (è anche un potente afrodisiaco) ha permesso di conferirle il nome di ginseng del Perù. Facilmente reperibile in erboristeria sotto forma di liquido o compresse, spesso accompagnato proprio al ginseng o al guaranà, presenta una controindicazione da seguire attentamente: se infatti si vuole utilizzare la maca come rimedio contro l’astenia, il trattamento non deve superare la durata di un mese. È comunque sempre consigliato un consulto con l’erborista.

eccitanti naturali

Un altro rimedio all’astenia: la rhodiola rosea

Quando stress psicofisico, stanchezza e depressione rendono difficile ogni momento della giornata, sono le piante a venirci in aiuto. Una di queste è la rodiola, o meglio il suo estratto, che ha la grande capacità di aumentare la resistenza alla fatica del nostro organismo, combattendo quindi sintomi importanti come l’astenia. È anche un tonico naturale, immunostimolante e inibisce gli enzimi che incoraggiano la depressione, come MAO o COMT. La somministrazione consigliata è di circa 100-150 mg al giorno, ma è sempre meglio chiedere prima indicazioni ad un erborista.

Eleuterococco, il ginseng siberiano che combatte l’astenia
L’appellativo “ginseng siberiano” deriva proprio dall’origine di questa pianta, che cresce nella fredda e inospitale Siberia, oltre che in Mongolia. Le sue proprietà si intuiscono quindi (nonostante sia un lontano parente del ginseng) e, grazie ad una assunzione di una compressa da 300 mg, una o due volte al giorno, permette al corpo di recuperare le forze perdute e di acquisirne di nuove, sia a livello mentale che fisico. Ideale anche contro l’insonnia e l’ansia, risulta efficace in caso di jet lag.  Si sconsiglia l’uso prolungato di eleuterococco oltre i 90 giorni.


Enrico Nunziati
Collabora da anni con decine di siti web, blog e forum che trattano di erbe officinali, erboristeria, salute e benessere. Per Kos edizioni ha pubblicato Vademecum di Erboristeria, un libro pensato per essere utile, scritto con Franco Bettiol e Irene Nappini.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)