Gastrite, 4 rimedi naturali

Gastrite, 4 rimedi naturali

La gastrite è un’infiammazione delle pareti dello stomaco, in particolare della mucosa gastrica, e può essere acuta o cronica. Vediamo 4 rimedi naturali da adottare per stare meglio.

Pubblicato : 11/10/2017 15:01:56
Categorie : Enrico Nunziati , Intestino e digestione

Solo negli Stati Uniti più di due milioni di persone si recano dal medico almeno una volta l’anno con i sintomi della gastrite. Eppure basterebbe applicare alcuni rimedi naturali per ridurre il fastidio.

Indigestione, ulcera e gastrite: sintomi in comune e differenze

> Partiamo dalle basi: che cos’è la gastrite? E’ un rallentamento del processo digestivo causato dall’infiammazione della parete interna dello stomaco (muscosa). Molto spesso si parla di indigestione e gastrite indistintamente perché alcuni sintomi coincidono e perché l’organo coinvolto è lo stesso.

Tuttavia le due condizioni sono differenti e soprattutto l’indigestione può essere sporadica mentre la diagnosi di gastrite come disturbo acuto o cronico richiede alcuni esami specifici.

Ancora più simili sono ulcera e gastrite, che comunque non vanno confuse, soprattutto in termini di gravità. Entrambe sono dovute ad un’infiammazione della parete interna dello stomaco solo che nella gastrite non viene intaccato lo strato muscolare. Le erosioni della gastrite tendono a rimarginarsi naturalmente ma, se la causa perdura, la gastrite si può trasformare in ulcera.

Gastrite, cause e fattori di rischio
Fumare, seguire diete ipocaloriche e non equilibrate o al contrario essere in forte sovrappeso può aumentare il rischio di soffrire di gastrite. Alcuni studi hanno dimostrato che le persone dopo i 60 anni sono più a rischio perché la mucosa dello stomaco si assottiglia.


gastrite rimedi

Sintomi della gastrite

Sicuramente l’elemento che maggiormente contraddistingue questo disturbo è il bruciore di stomaco seguito da senso di nausea e perdita di appetito.

Tipi di gastrite:

  • Gastrite cronica: a volte con sintomi latenti per anni fino a che l’infiammazione graduale non diventa importante. La mucosa si assottiglia sempre di più e nella peggiore delle ipotesi si degenera con il tempo nel cancro allo stomaco;

  • Gastrite acuta: sfocia all’improvviso e ha una durata breve ma i sintomi sono forti.

Rimedi naturali

Se bruciore di stomaco, nausea etc sono dovuti alla gastrite, quali sono i rimedi naturali suggeriti? La buona notizia, in risposta alla diffusione del problema della gastrite soprattutto nella sua forma cronica, è che, una volta che si ha consapevolezza che il dolore o il fastidio che si sperimenta è dovuto alla gastrite, ci sono alcuni cambiamenti nello stile di vita e nell’alimentazione ch possono aiutare.

Gastrite e alimenti

Sicuramente la prima cosa da fare è evitare di mangiare cibi che irritano lo stomaco: fritti, spezie piccanti, alimenti processati, bevande troppo calde etc. Al contempo una dieta troppo povera può alimentare l’infiammazione alla base della gastrite. No quindi ai digiuni o alla cattiva abitudine di saltare la colazione o i pasti. Via libera invece a frutta e verdura di stagione.

La gastrite inoltre può causare anemia, vomito e disidratazione quindi è bene mangiare alimenti ricchi di sostanze nutritive. Per chi soffre di gastrite sono consigliati anche alimenti anti ossidi danti, probiotici e integratori di vitamina C.

Perché i rimedi naturali sono meglio di molte medicine:
Il secondo rimedio naturale che consigliamo è proprio quello di affidarsi ai rimedi naturali, anche per altri piccoli problemi di salute. Questo perché, secondo uno studio dell’Università del Maryland Medical Center, alcune medicine e farmaci di suo comune possono peggiorare i sintomi della gastrite. Tra questi l’aspirina, l’Ibuprofene (principio attivo del Moment), Naproxene etc.

A volte usare oli essenziali, assumere integratori di magnesio o altri rimedi naturali serve ad evitare il ricorso a certi farmaci.

Muoversi fa bene anche allo stomaco: La vita sedentaria è anche tra le cause che concorrono ad aumentare il rischio di gastrite o quantomeno a peggiorarne sintomi ed effetti. I medici infatti raccomandano a chi soffre di gastrite di fare attività fisica almeno trenta minuti al giorno, cinque giorni a settimana.

Lo stress è nemico dello stomaco: “mangiarsi lo stomaco dal nervoso” è un modo di dire che però rende bene l’idea di quanto lo stress possa ripercuotersi sullo stomaco. Per questo è importante imparare a gestire il nervoso con tecniche di respirazione, yoga, meditazione e altri rimedi che aiutino a controllare la morsa allo stomaco contribuendo così anche a scongiurare il rischio di gastrite.


Enrico Nunziati
Collabora da anni con decine di siti web, blog e forum che trattano di erbe officinali, erboristeria, salute e benessere. Per Kos edizioni ha pubblicato Vademecum di Erboristeria, un libro pensato per essere utile, scritto con Franco Bettiol e Irene Nappini.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)