Oli essenziali: aromaterapia contro la depressione e la malinconia

Oli essenziali: aromaterapia contro la depressione e la malinconia

Depressione e malinconia sono stati d’animo che creano profondo disagio. Gli oli essenziali sono dei rimedi naturali efficaci che possono aiutarti, come dimostrato da svariati studi.

Pubblicato : 23/02/2016 10:59:53
Categorie : Enrico Nunziati , Oli essenziali e aromaterapia , stanchezza, riposo, stress

Gli studi vengono dall’estremo Oriente, luogo in cui la medicina naturale ha vissuto uno sviluppo florido per secoli. In particolare è stata l’Università Yamaguchi, in Giappone, a confermare che l’olio essenziale di limone sia un rimedio importante contro stress e depressione, grazie alla capacità di alzare il livello di serotonina (l’ormone della felicità) nel cervello. E' importante che sia olio essenziale di limone naturale e bagnarci un fazzoletto con alcune gocce: una volta annusato, agirà sui neurotrasmettitori, combattendo i sintomi di depressione e malinconia.

Arancio amaro o dolce: oli essenziali per un’aromaterapia antidepressiva

Come per il limone, anche le note agrumate dell’arancia sono in grado di portare beneficio nel trattamento di depressione e malinconia. Si possono utilizzare due tipi di olio essenziale di arancio per l’aromaterapia: quello amaro e quello dolce. Vediamo le differenze e i modi di applicazione.

L’olio essenziale di arancio dolce si ottiene tramite la pressione a freddo delle bucce del frutto maturo e, inserito nella lampada per aromi, diffonde nell’ambiente una fragranza deliziosa e rilassante, che concilia il sonno e favorisce l’appetito.

Per combattere depressione e malinconia l’olio essenziale di arancio amaro si dimostra particolarmente efficace, grazie alla sua azione energizzante e rinvigorente: è un calmante naturale, quindi rilassa l’animo e riporta un senso di diffuso benessere, permettendo il recupero delle energie perse.

Un olio essenziale, tanti rimedi: la lavanda contro depressione e malinconia

Conosciamo l'olio essenziale di lavanda per le sue innumerevoli applicazioni nel campo dell’aromaterapia, oltre che per la sua fragranza delicata e piacevole. Ideale per trattare raffreddore e malanni invernali, è anche un rimedio efficace contro le punture di zanzare; ma un’importante funzione, l’olio essenziale di lavanda la svolge nella lotta a depressione, malinconia e a quegli stati d’animo devitalizzanti, come anche ansia e irrequietezza. Basta massaggiare delicatamente i palmi delle mani e le tempie con poche gocce di olio essenziale di lavanda per provare da subito un senso di pace e di benessere interiore (consigliato anche un bagno caldo con 3 o 4 gocce diluite nell’acqua). Lo hanno dimostrato alcuni studi che hanno preso in esame, tramite tracciati elettroencefalografici, la capacità dell’olio essenziale di lavanda di rilassare l’organismo delle persone cui era stato applicato.

Aromaterapia rigeneratrice: olio essenziale di pino per ristabilire l’equilibrio

Se ansia, stress, depressione e malinconia attanagliano il corpo e la mente, una soluzione è quella di affidarsi all’aromaterapia, sfruttando tutti i benefici di rimedi naturali come l’olio essenziale di pino silvestre. La pianta è nota da tempi antichi per il suo potere generatore e il suo effetto è molto forte, come la sua essenza: tempra la personalità, libera energia sessuale e accresce l’autostima.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)