Rimedi 	naturali per le infezioni delle vie urinarie

Rimedi naturali per le infezioni delle vie urinarie

L’infezione della vescica, o se volete infezione delle vie urinarie, si manifesta quando i batteri crescono in maniera incontrollata all’interno della vescica; questo tipo di infezione può colpire chiunque, ma si verifica più spesso nelle donne.

L’infezione delle vie urinarie viene curata efficacemente con una combinazione di trattamenti medici e di rimedi naturali; i farmaci tradizionali sono di solito gli antibiotici e gli antidolorifici, mentre piante e frutti come l’uva ursina, il mirtillo rosso e il cranberry rappresentano le soluzioni naturali più efficaci per il trattamento delle infezioni delle vie urinarie.

Ovviamente fa sempre bene, durante l’infezione, bere molta acqua, urinare con frequenza e fare applicazioni di calore all’altezza della vescica. Praticare uno stile di vita sano ed equilibrato e fare attenzione a mantenere sempre un elevato standard igienico nella zona intima, aiuta a prevenire future infezioni. Tra i sintomi più comuni si possono riscontrare l’immediato bisogno di urinare, il dolore durante la minzione e i crampi addominali.

Questi sintomi possono facilmente essere alleviati e scomparire, oltre che con i tradizionali farmaci prescritti dal medico, anche con rimedi naturali. Vediamo i più efficaci.

Cranberry: il mirtillo rosso che combatte l’infiammazione delle vie urinarie
Il mirtillo rosso americano, più semplicemente cranberry, ci fornisce una bacca i cui effetti benefici sembrano rivolgersi in particolare alle infezioni delle vie urinarie. La sua migliore somministrazione avviene in forma di compresse, nelle quali generalmente è concentrato un alto dosaggio di estratto di mirtillo rosso altrimenti non possibile con altri prodotti.

Alcuni studi hanno dimostrato che la combinazione di sostanze acide presenti nel cranberry rendono difficoltoso l’aggancio della fimbria (appendice filamentosa presente sulla superficie delle cellule batteriche che causano l’infezione della vescica) al rivestimento dell’uretra. Inoltre è stato notato che il cranberry risulta più efficace in donne che soffrono di ricorrenti infezioni delle vie urinarie.

Vescica in salute con il mirtillo
Il mirtillo proviene dalla stessa famiglia del cranberry, chiamata Vaccinium, quindi le sue proprietà benefiche non si discostano molto da quelle del frutto americano. In effetti, il mirtillo produce gli stessi benefici di un potente farmaco da banco per la cistite, ma senza controindicazioni. La presenza di acido salicilico e polifenoli impediscono al principale batterio che causa l’infezione delle vie urinarie, l’Escherichia Coli, di aderire alle pareti interne dell’uretra. Integratori in compresse si possono facilmente reperire nelle erboristerie.

Uva Ursina, un disinfettante naturale
Un rimedio naturale molto potente ed efficace contro l’infezione delle vie urinarie è l’uva ursina, una pianta officinale che cresce nel nord degli Stati Uniti e in Europa e presenta proprietà diuretiche, astringenti e antisettiche. Conosciuta da migliaia di anni, veniva utilizzata nella medicina tradizionale dei nativi americani, proprio per curare infezioni a carico dell’apparato urinario.

L’uva ursina contiene una sostanza, chiamata arbutina, che viene convertita nell’urina in idrochinone, un antisettico urinario. L’uva ursina viene oggi regolarmente impiegata nel trattamento di cistiti e di infezioni della vescica ma, affinché faccia effetto, l’urina deve essere alcalina, per cui se ne sconsiglia l’uso in combinazione con il succo (o gli integratori) di cranberry, il mirtillo rosso americano, che invece tende a rendere l’urina acida. Si raccomanda inoltre di non consumare dosi elevate di uva ursina, in caso di gravidanza o di problemi renali, e di reintegrare sempre il potassio perso per via dell’azione diuretica della pianta.

Bere molta acqua: il rimedio naturale per curare e prevenire le infezioni delle vie urinarie Il consumo abbondante di acqua aiuta ad eliminare le infezioni perché, urinando di frequente, i batteri vengono eliminati più rapidamente dalla vescica. L’acqua inoltre diluisce l’urina, riducendo la sensazione dolorosa durante la minzione: l’urina scura, concentrata, è infatti carica di acidi e prodotti di scarto del corpo, quindi è più pesante e la sua espulsione provoca fastidio e dolore. Bastano pochi accorgimenti per prevenire le infezioni alle vie urinarie, mentre se la patologia è già in atto, si possono facilmente reperire prodotti naturali, in alcuni casi anche gustosi, per un trattamento di successo, votato al pieno recupero.

Letture correlate

Enrico Nunziati
Collabora da anni con decine di siti web, blog e forum che trattano di erbe officinali, erboristeria, salute e benessere. Per Kos edizioni ha pubblicato Vademecum di Erboristeria, un libro pensato per essere utile, scritto con Franco Bettiol e Irene Nappini.

Le informazioni presenti in questo articolo non possono e non devono sostituire il consulto medico. Ogni indicazione o suggerimento o rimedio naturale riportato NON deve essere seguito senza consulto del proprio medico.

Condividi

Zenobia s.r.l via Leopardi, 17 - 59015 - Carmignano Loc. Comeana (PO) Tel/fax 055 87 19 891 P.IVA 018339709 R.E.A FI 475580