Come capire se si deve cambiare alimentazione

Come capire se si deve cambiare alimentazione

La sana alimentazione aiuta a vivere meglio sotto molti punti di vista. L'alimentazione rappresenta l'energia grezza del nostro corpo. Quello che mangiamo determina la qualità della nostra salute.

Pubblicato : 01/02/2017 18:06:57
Categorie : Dimagrimento, diete e peso corporeo , Enrico Nunziati

La sana alimentazione aiuta a vivere meglio sotto molti punti di vista. A differenza di quanto si pensa però non serve attendere un miracolo: auto-educarsi a mangiare bene e sano richiede solamente un po’ di attenzione e di consapevolezza. E purtroppo a volte è proprio la consapevolezza che manca. Vi state chiedendo se dovete cambiare le vostre abitudini alimentari? Ecco come capirlo.


Di seguito proporrò una lista di domande, se la risposta è SI alla maggior parte di queste allora evidentemente c’è qualcosa da modificare nelle tue abitudini a tavola.

  • Soffri di patologie come pressione alta o colesterolo?
  • Hai familiarità con problematiche quali diabete o tumori?
  • Sei sovrappeso?
  • Fai una vita sedentaria ma stressante?

Dunque, avete risposto SI a più di una delle domande di cui sopra?

Cambiare le proprie abitudini a tavola non deve spaventare: non significa infatti necessariamente stravolgere il proprio regime alimentare drasticamente e in modo repentino. Si può iniziare con dei piccoli ma importanti cambiamenti: il primo passo è quindi trovare i punti deboli della propria dieta e intervenire in senso correttivo.

Come mangiare sano senza sforzo.
E’ buona regola: mangiare 4-5 porzioni di frutta e verdura al giorno e fare il piano di calcio e fibre; prendere nota di tutto quello che si mangia per rendersi conto delle calorie immesse e del tipo di alimenti.

Le diete prese da riviste e internet sono affidabili?
Sicuramente online, su siti seri come il nostro Rodiola.it, si possono trovare validi consigli per dimagrire o più in generale stare in forma. Da regole generali a diete personalizzate però il discorso cambia: sicuramente bisogna diffidare da diete lampo che promettono risultati miracolosi e da prodotti non naturali.


Chiudiamo con qualche consiglio per dimagrire in modo sano e al tempo stesso educarsi all’alimentazione corretta in modo da non riprendere peso:

  • il metodo di cottura è importante: da preferire cibi al vapore o alla griglia;
  • leggere bene le indicazioni sulle calorie che si trovano nelle confezioni dei prodotti e in particolare quelle sui grassi saturi e insaturi;
  • bere molta acqua (da sostituire al massimo con tisane fatte in casa e non dolcificate e non con succhi di frutta confezionati che contengono zuccheri e coloranti);

Mangiare sano aiuta a vivere bene ma da solo non basta: è importante cercare di condurre una vita che sia il meno sedentaria possibile. Se non si è particolarmente sportivi bisogna sforzarsi di fare un po’ di movimento anche con abitudini sane come fare le scale invece di prendere l’ascensore oppure andare a lavoro in bicicletta se e quando possibile.

Letture correlate

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)