Fame nervosa: sintomi e rimedi naturali

Fame nervosa: sintomi e rimedi naturali

Cos'é la fame nervosa e perchè ci prende. Consigli utili - rimedi naturali - eliminare la fame nervosa

Pubblicato : 10/11/2008 18:53:30
Categorie : Dimagrimento, diete e peso corporeo , Rimedi naturali per tutti

Argomenti:
- Fame nervosa: Le cause biologiche
- eccesso di fame e cause psicologiche
- Combattere la fame nervosa
- Rimedi: erbe officinali e prodotti naturali
- integratori contro la fame nervosa

Tempo di lettura: 6 minuti

Fame nervosa e Cause

L' aumento costante dell' obesità nel mondo costituisce la ragione principale dell' interesse attuale dei ricercatori per la determinazione dei meccanismi di regolazione del comportamento alimentare.

Nel corso degli ultimi trent'anni, sono stati fatti progressi importanti per trovare i fattori nervosi implicati nel bisogno di cibo.
Molti sperimentatori hanno mostrato che la caduta della glicemia registrata al livello dei neuroni gluco-sensibili ipotalamici è un fattore d'induzione di un pasto.

È come dire che ci sono delle sentinelle nel cervello che avvertono il corpo quando il livello di zuccheri è troppo basso e inducono come risposta il bisogno di cibo e le azioni per procurarselo.
Forse alla base dell’ obesità, dei disturbi alimentari in generale e in particolare della fame nervosa c’è proprio un mal funzionamento di questi meccanismi.
Ci dev’essere una spiegazione sul meccanismo che porta a mangiare pur non avendo fame e i ricercatori lo individuano in un’alterazione del meccanismo di controllo da parte dell’ipotalamo.

Eccesso di fame e cause psicologiche

Attacchi di fame: mangiare non per fame, ma per una soddisfazione immediata, per un impulso irrefrenabile, per un atto compulsivo: la cosiddetta fame nervosa.

Succede a moltissime perone, se non a tutte, di aprire il frigorifero come presi da un raptus e ingozzarsi di qualsiasi cosa, soprattutto se grassa e poco sana, per poi sentirsi in colpa subito dopo.

Si può avere la fame nervosa per noia, se ad esempio non sappiamo cosa fare, per ansia, se abbiamo una sensazione irrazionale di imminente pericolo, o per tristezza, scarsa autostima, solitudine.
La fame nervosa ci porta a sostituire l’affetto, la sicurezza o la gioia che non abbiamo con il cibo, in un meccanismo detto eating emozionale.

La spiegazione sembra risalire alle prime fasi di vita, quando la madre offre la poppata al bimbo che piange, anche se la fame non è il vero motivo del pianto, creando nel bambino confusione tra lo stato di fame e lo stato di richiesta di affetto.

combattere la fame nervosa

Combattere la fame nervosa


Il comune buon senso ci suggerisce di cercare ed eliminare le cause.
Porsi le domande: perché sono triste? cosa mi provoca quest’ansia? ci posso fare qualcosa? cosa mi farebbe stare meglio? è già una prima fase.

Alcuni terapeuti consigliano di tenere un diario dove si annota tutto quello che abbiamo mangiato e perché.
Le tecniche di rilassamento agevolano certamente che soffre di fame nervosa, e ognuno può scegliere quella che gli è più congeniale, mentre l’esercizio fisico (praticare costantemente uno sport o almeno fare lunghe passeggiate) aiuta decisamente a calmare la fame nervosa.

Rimedi: erbe officinali e prodotti naturali

Per controllare la fame nervosa o gli attacchi di fame ci sono alcuni rimedi naturali sotto forma di erbe e prodotti naturali.

È da sottolineare che senza una presa di coscienza del problema, un miglioramento dello stile di vita e uno sforzo per seguire un regime alimentare tutto questo è difficilmente efficace da solo.
Tuttavia molte persone hanno trovato aiuto nei cosiddetti rimedi naturali.

I naturopati che ricorrono alla floriterapia utilizzano Cherry Plum e Agrimony.
Per quanto riguarda i prodotti erboristici si può agire a diversi livelli: il citrus aurantium e la rodiola rosea riescono a controllare la fame nervosa.

Il tiglio, la melissa, l’angelica e la passiflora aiutano a calmare gli stati d’ansia.
Gli integratori a base di glucomannano, gomma guar, cellulosa e inulina invece, non venendo ben digeriti si gonfiano nello stomaco in presenza d’acqua e danno un senso di sazietà.

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)