Scutellaria 60 compresse integratore

Sconto quantita

Bacopa 60 compresse | Kos Visualizza ingrandito

Scutellaria 60 compresse - Kos

Confezione: 60 compresse

Maggiori dettagli

ArticolazioniPrezzo 13.80

  • SPEDIZIONE Gratis con E 25.00 di acquisto

  • CONSEGNA in 24h con i corrieri SDA e BRT

  • PAGAMENTO SICURO

Quantità Prezzo Sconto Risparmia
3 11,04 € 20% Fino a 8,28 €

Avvertenze: Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. In attesa di dati definitivi Scutellaria è controindicata in gravidanza, allattamento e nei bambini al di sotto dei 12 anni.

Ingredienti: scutellaria (Scutellaria baicalensis Georgi) radice Estratto secco titolato al 30% di baicalina (su maltodestrine da mais), cellulosa microcristallina; antiagglomeranti: magnesio stearato vegetale e silice da bamboo (Bambusa bambos [L.] Voss) giovani fusti.  
Ogni compressa contiene Scutellaria radice E.S. 300mg, corrispondente a 90mg di baicalina

Effetti fisiologici di scutellaria radice: naturali difese dell'organismo; funzionalità articolare.

Modalità di uso: 1 compressa 1-2 volte al giorno con acqua, preferibilmente ai pasti, una la sera e una la mattina.
 





Denominazione botanica: Scutellaria baicalensis Georgi
Sinonimi: Scutellaria grandiflora Adams, S. lanceolata Miq.,
S. macrantha Fish.
Famiglia: Lamiaceae (Labiatae)
Habitat: terreni sabbiosi o rocciosi vicino al mare, pendii erbosi fino a 2000 mt dell’Asia nord orientale (Corea, Vietnam, Cina, Mongolia, Federazione Russa estremo oriente, Siberia, Giappone)
Parti Usate: radice
Nomi comuni: ingl. – Baikal Skullcap, Chinese Skullcap, Whangegum; fr. – Scutellaire du Baikal; ted. – Baikal-Helmkraut; Chin. – Huang qin, Huang chin
Titolo: 30% baicalina

DESCRIZIONE BOTANICA e CENNI STORICI (1):
Pianta erbacea perenne tappezzante, alta 20-60 cm, endemica dell’Asia nord orientale. Fusti eretti tetragonali e ramificati fin dalla base. Foglie opposte semplici lanceolate di 1,5-4 cm con picciolo corto. In estate produce fiori blu-viola a forma di scodella, da cui deriva presumibilmente il nome, riuniti in racemi. I frutti sono piccole noci globose e coriacee. E’ una della 50 piante più importanti della Medicina Tradizionale Cinese.  

COMPOSIZIONE (1, 5):
Flavonoidi: flavoni – baicalina 30%, baicaleina, wogonina, wogonoside (wogonina-7-O-glucuronide)

PROPRIETA' (1-4):  
Effetti sul sistema immunitario: nella Medicina Tradizionale Cinese la Scutellaria era utilizzata per stimolare i processi di guarigione dell’organismo. In effetti la radice di Scutellaria ed i suoi estratti inibiscono lo sviluppo di alcuni microorganismi, ad esempio Candida albicans, Klebsiella pneumoniae, Pseudomonas aeruginosa e Staphylococcus aureus ed Escherichia coli, analogamente sono risultati capaci di inibire l’atitvità di alcuni virus, quali retrovirus e virus dell’influenza: sembra che in questi casi la baicalina agisca mediante la formazione di complessi con particolari citochine bloccando l’ingresso dei virus nelle cellule (1, 3).

Effetti sul Sistema Nervoso Centrale: wogonina, baicaleina, scutellarina e baicalina hanno la capacità di legarsi al recettore A dell’acido gamma-aminobutirrico, al quale si legano anche le benzodiazepine (ansiolitici), questo ha suggerito una possibile azione tranquillante della scutellaria. I risultati di alcuni recenti studi confermano che gli estratti della pianta hanno uno specifico effetto rilassante e favorente il sonno, senza tuttavia mostrare effetti miorilassanti o eccessivamente sedativi. In particolare la baicalina è risultata anche capace di migliorare l’apprendimento, la concentrazione e la memoria (1, 2).   

Azione antiossidante, effetto epatoprotettivo: la Scutellaria mostra una notevole capacità antiossidante e radical scavenger proteggendo in particolare le cellule della corteccia cerebrale e del fegato dall’esposizione ad agenti tossici (5).

Effetto lenitivo e funzionalità articolare: gli estratti di radice manifestano una diminuzione del gonfiore e degli edemi legati a problemi infiammatori. In particolare la baicaleina inibisce la biosintesi del leucotriene C4 in vitro nei macrofagi, mentre gli altri 3 flavonoidi inibiscono la produzione di interleukine in alcuni fibroblasti. In generale il meccanismo di tali componenti è in grado di bloccare il legame dei mediatori infiammatori ai leucociti (4).

STUDI TOSSICOLOGICI (1-4): le ricerche tossicologiche confermano che Scutellaria NON PRESENTA ALCUNA TOSSICITA' alle dosi raccomandate. Controindicato in gravidanza, allattamento e nei bambini al di sotto dei 12 anni.


BIBLIOGRAFIA:
1) OMS - SIFIT: OMS: Piante medicinali, 3 vol., 2013                                                                
2) Hui K.M. et al.: “Anxiolytic effect of wogonin, a benzodiazepine receptor ligand isolated from Scutellaria baicalensis Georgi”, Biochem. Pharmacol. 2002, Nov. 1; 64 (9): 1415-24
3) Li BQ et al.: “Flavonoid baicalin inhibits HIV-1 infection at the level of viral entry”, Biochemical and Biophysical Research Communications, 2000, 276: 534-538
4) Li QB et al.: “The flavonoid baicalin exhibits anti-inflammatory activity by binding to chemokines”, Immunopharmacology, 2000, 49: 295-306
5) Gao Z et al.: “Free radical scavenging and antioxidant activities of flavonoids extracted from the radix of Scutellaria baicalensis Georgi”, Biochimica et Biophycica Acta, 1999, 1472: 643-650

Attività della Scutellaria (fonti scientifiche)

Articolazioni


Immunostimolante


Allergie


Rilassamento


Sessualità


Radicali liberi

PRODOTTI CONSIGLIATI

4 altri prodotti della stessa categoria:

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)