I migliori rimedi per la prostatite

I migliori rimedi per la prostatite

La prostatite è una condizione caratterizzata dall'infiammazione della prostata. Ecco quali sono i migliori rimedi naturali per il trattamento dei problemi legati all'ingrossamento della prostata.

Pubblicato : 29/06/2016 08:37:20
Categorie : Rimedi per la Terza eta

La prostatite è una condizione caratterizzata dall’infiammazione della prostata e quindi colpisce solo gli uomini; la prostata è una ghiandola responsabile della produzione e dell’emissione del liquido seminale e copre l’uretra, il condotto attraverso cui scorre fuori l’urina. È quindi un elemento fondamentale per l’apparato urogenitale maschile e un’eventuale infiammazione può compromettere l’intero funzionamento del sistema.

Cause e sintomi della prostatite

La prostatite genera spesso da un’infezione batterica della prostata e il responsabile più comune è un batterio chiamato Escherichia Coli; tuttavia, la prostatite può anche essere una conseguenza dei calcoli renali o di altri problemi dell’apparato urinario. In base alla sua durata, viene chiamata cronica o acuta. Nel primo caso, i sintomi dell’infezioni della prostata si presentano costanti e provocano dolore nella zona inguinale e pelvica; nel secondo, compaiono subito brividi e febbre, un costante bisogno di urinare e dolore addominale e lombare. Le persone colpite si recano spesso in bagno, ma manifestano difficoltà e bruciore durante la minzione. La prostatite acuta può, a volte, essere seguita da sangue nelle urine, mentre l’eiaculazione viene accompagnata da fitte di dolore.

Serenoa repens funziona

Le serenoa repens funziona

Piante ed erbe officinali sono grandi alleate nella lotta alla prostatite, soprattutto in termini di trattamento non invasivo e privo di effetti collaterali. Gli estratti di serenoa repens, una palma con fusto che cresce spontanea nel sud est degli Stati Uniti e veniva utilizza dai nativi americani, già da centinaia di anni, per trattare problemi alle vie urinarie. La serenoa presenta un alto contenuto di fitosteroli e acidi grassi e quindi è dotata di efficaci proprietà antinfiammatorie, adatte ad alleviare i dolori causati dalla prostatite.

Pygeum (pigeo africano) sollievo per la prostata

La prevenzione è la migliore difesa contro infezioni ed infiammazioni, ed ecco che allora l’azione dell’estratto di corteccia del pygeum (un albero sempreverde che cresce in Africa) rappresenta un efficace rimedio per tutte le condizioni generate dalla prostatite. L’alto contenuto di fitosteroli, come è stato dimostrato, allevia il dolore e l’infiammazione, bloccando la produzione di prostaglandine. (Leggi anche: Ortica e Pygeum per problemi di prostata)

Ortica

La salute della prostata e l’ortica sono strettamente collegate, perché la pianta, che conosciamo per lo più come causa di dolore al tatto o come ingrediente nella preparazione di shampoo da erboristeria, in realtà possiede una potente azione diuretica e antinfiammatoria. Inoltre favorisce il mantenimento della dimensione della prostata, evitandone l’ipertrofia, stimola la minzione frequente e allevia i dolori da infiammazione. La sua azione è ancora più potente se combinata con gli estratti di polline e di quercetina.

Semi di zucca

I semi di zucca sono ricchi di acidi grassi insaturi, essenziali per il mantenimento della prostata in buona salute. L’assunzione di circa 80 gr di semi di zucca al giorno rappresenta un efficace rimedio contro la prostatite e altri problemi relativi all’apparato urinario. I semi possono essere consumati sia crudi oppure aggiunti, sotto forma di polvere, come ingrediente in diverse preparazioni (sono squisiti con latte e miele).

Pomodoro e Licopene

Studi recenti hanno scoperto l’importanza di questo alimento per la salute della prostata, grazie al suo contenuto di sostanze che aiutano a combattere le infezioni batteriche; uno di essi, il licopene, un bioflavonoide, è tra i più potenti antiossidanti presenti in natura e si ritiene che la sua azione possa prevenire in maniera consistente il cancro alla prostata.

Mirtillo rosso, uva rossa e lamponi

Il colore rosso deve avere sicuramente un’influenza positiva sulla prostata, visto che frutti come mirtillo rosso, lamponi e uva rossa apportano benefici alla sua salute. Il mirtillo è ricco di antiossidanti e altre sostanze naturali in grado di combattere in maniera efficace i sintomi di problemi dell’apparato urinario; i lamponi e l’uva rossa contengono invece importanti quantità di licopene, essenziale per mantenere in salute la prostata. Il loro consumo, che non prevede controindicazioni, favorisce l’azione di alleviamento del bruciore causato dalla prostatite.

Letture correlate

Condividi quest'articolo

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)