RIMEDI NATURALI PER RIDURRE IL COLESTEROLO

In natura esistono una discreta quantità di elementi utili per mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Esaminiamone alcuni tra i più noti.

Il RISO ROSSO FERMENTATO, o monascus purpureus, inibisce la produzione di un enzima, HMG-CoA-reduttasi, aiutando l'organismo a mentenere il colesterolo entro livelli di norma. In Italia è presente come integratore e ne viene sconsigliato l'uso se il paziente assume già farmaci ipolipemizzanti.

prodotti e informazioni su colesterolo, trigliceridi e dieta anticolesterolo

L' AGLIO, utilizzato sotto forma di estratto secco standardizzato o di olio essenziale ottenuto per distillazione, è un rimedio assai utilizzato nei casi di ipercolesterolemia, ipertensione, prevenzione dell'arteriosclerosi. E' un antiaggregante piastrinico e fibrinolitico ( come l' Aspirina ) e in più migliora l'equilibrio HDL/LDL e riduce i trigliceridi. Già i Sumeri conoscevano questo rimedio e lo utilizzavano e nel Medioevo si pensava che indossando una collana d'aglio si potesse evitare la peste.

La CAIGUA è una pianta presente in Sud America. I peruviani da secoli la utilizzano per combattere l'ipercolesterolemia e anche la scienza moderna ha confermato questo uso. Sembra che questa pianta riesca a ridurre i livelli di LDL e colesterolo ematico e ad aumentare i livelli di HDL.

Il CHITOSANO è un polimero ricavato dalla chitina, sostanza estratta dallo scheletro dei crostacei. Non è una fibra ma a contatto con l'acqua si rigonfia tantissimo riducendo fino al 30% l'assorbimento dei grassi. E' utilizzato sia in caso di ipercolesterolemia sia nelle diete finalizzate alla riduzione del peso ponderale.

Il GUGUL è una resina ottenuta da un albero indiano. E' usata nella medicina ayurvedica ( antica medicina indiana praticata ancora oggi ) contro l' accumulo di grassi nel sangue, contro il catarro e l'eccesso di muco. Per quanto riguarda l'ipercolesterolemia sembra che riesca a riequilibrare il rapporto tra lipoproteine HDL e LDL e riduca la viscosità del sangue.

In Fitoterapia esiste una associazione tra 3 Tinture Madri utilizzata prevalentemente come depurativo epatico. Sono la T.M.di Tarassaco, la T.M. di Carciofo e la T.M. di Fumaria. Può venire utilizzata in associazione ad altre terapie contro l'ipercolesterolemia poiché migliora la funzionalità epatica.

L' aromaterapia consiglia l'uso di olio essenziale di ROSMARINO, 1-2 gocce in un cucchiaino di miele da far sciogliere in un bicchiere d'acqua calda o di tè, 3 volte al dì.

Condividi

Zenobia s.r.l via Leopardi, 17 - 59015 - Carmignano Loc. Comeana (PO) Tel/fax 055 87 19 891 P.IVA 018339709 R.E.A FI 475580