Glutammina 875mg - ideale per sportivi o persone soggette a pesanti attività fisiche

Glutammina 875mg - 100cpr Visualizza ingrandito

Glutammina 875mg - 100cpr

Una integrazione di Glutammina può essere utile in caso di di aumentato fabbisogno come persone soggette a stress prolungati o pesanti attività fisiche, malattie croniche debilitanti, difficoltà di apprendimento e memoria

Confezione: 100 compresse da 875mg

Maggiori dettagli

MuscolaturaPrezzo 14.00

  • SPEDIZIONE Gratis con E 25.00 di acquisto

  • CONSEGNA in 24h con i corrieri SDA e BRT

  • PAGAMENTO SICURO

Avvertenze
Dosaggi più alti di quelli indicati e situazioni particolari possono richiedere il controllo medico.
In caso di uso prolungato, (oltre le 6-8 settimane) è necessario il parere del medico. Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale, in gravidanza e al di sotto dei 12 anni. Non superare le dosi giornaliere consigliate. Evitare l’assunzione durante l’allattamento a meno che non sia prescritto dal medico.
Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano.
Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate.
Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni
In caso di uso prolungato consultare il medico.
Il prodotto è un integratore, i risultati ottenibili possono variare da persona a persona.
In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.
Istruzioni
1 compressa 2 volte al giorno, assunto tra i pasti.
Ingredienti
Gutammina
Effetti riconosciuti *
Naturali difese dell’organismo; metabolismo muscolare; funzione cognitiva.
* Sostanze e preparati vegetali ammessi - ( Min. Salute, 12/2011)
Informazioni generiche
Sinonimi: L-glutammina, levoglutamide, acido (S)-2,5-diamino-5-oxopentaenoico, 5-amide dell’ac.glutammico, ac. 2-aminoglutaramico.
Nomi stranieri: ingl. – Glutamine, GLN, Q

Lo sapevi che...
FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE E COMPOSIZIONE:
La L-glutammina, più semplicemente denominata Glutammina, è un aminoacido che si ritrova nelle proteine di tutti gli esseri viventi, classificato come essenziale o semiessenziale. In condizioni normali l’organismo riesce a produrlo in quantità sufficienti alle richieste, mentre in particolari situazioni la produzione fisiologica non è più sufficiente a coprire il fabbisogno dell’organismo: si tratta in genere di condizioni di stress metabolico conseguenti a traumi, interventi chirurgici, deperimenti organici.
La L-glutammina viene prodotta e mantenuta prevalentemente nel tessuto muscolare scheletrico, che la sintetizza da ac. glutammico in presenza di ammoniaca, ATP e magnesio. Per questo motivo protegge l’organismo dall’intossicazione da ammoniaca, trasferendola dai tessuti periferici agli organi emuntori per esser eliminata (reni) o trasformata (fegato). Più in generale funziona come trasportatore di Azoto dai tessuti muscolari ai tessuti che ne hanno necessità. Partecipa attivamente alla produzione di energia da parte delle cellule, nonché all’equilibrio fra glicogeno e D-glucosio. Rientra inoltre nei processi di biosintesi del glutatione, del NADH e di altri aminoacidi ed soprattutto considerata un ottimo nutriente del sistema immunitario. La D-glutammina, stereoisomero della Glutammina non sembra possedere attività biologica.

La glutammina presente nell'organismo svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento dell’integrità dell’apparato gastrointestinale, in particolare del colon. Soprattutto in corso di processi catabolici, come avviene in caso di stress metabolici, la mucosa intestinale può essere compromessa e diventare maggiormente permeabile a batteri gram-negativi e ad altre sostanze dannose. La glutammica è inoltre il carburante indispensabile per la respirazione cellulare di enterociti, colonociti e linfociti. Ancora, contribuisce a mantenere corretti livelli fisiologici di Immunoglobuline tipo A (IgA), in grado di proteggere le cellule delle mucose dall’attacco dei batteri. Favorisce specificamente la proliferazione dei linfociti e la loro produzione di sostanze protettive (interferone). Potenzia la fagocitosi dei monociti e dei neutrofili. Contribuisce al mantenimento delle cellule killer.

RUOLO ANTICATABOLICO/ANABOLIZZANTE
E' la funzione più nota di questo aminoacido ed è dovuta al suo effetto di risparmio delle riserve di L-glutammina presenti nei muscoli scheletrici, anche in particolari situazioni di stress o sforzo cui l’organismo è stato sottoposto. Sicuramente, nell'organismo, la glutammina svolge un effetto ergogenico e protettivo anche contro l’eventuale danno immunitario prodotto dallo svolgimento di pesanti esercizi fisici.

STUDI TOSSICOLOGICI:
Le ricerche tossicologiche confermano che l’integrazione con Glutammina fino a 21 g al giorno è sicura. Per i dosaggi alti possono comparire stitichezza e gonfiore addominale.
Bibliografia
AA.VV.: Physicians’ Desk Reference – PDR Integratori nutrizionali, CEC, Milano, 2003 

Chaitow L.: Gli aminoacidi e i loro effetti sulla nostra salute, Tecniche Nuove, Milano, 1993 

Panfili A.: Aminoacidi per la vita, Ernesto Carpentieri Editore, Roma, 1990 

Ziegler T.R.. Benfell K., Smith R.J. et al.: “Safety and metabolic effects of L-glutamine administration in humans”, J.Parenter.Enteral.Nutr., 1990; 14:137S-146S 

Antonio J., Street C.: “Glutamine: a potencially useful supplement for athletes”, Can.J.Appl.Physiol., 1999; 24:1-14 

Sacks G.S.: “Glutamine supplementation in catabolic patients”, Ann. Pharmacother. 1999: 33: 348-354

PRODOTTI CONSIGLIATI

4 altri prodotti della stessa categoria:

© Erboristeria | www.rodiola.it.

Zenobia s.r.l - P.IVA 01833970971 - R.E.A FI 475580 - Via Petrarca 53 - 59015 - Carmignano (PO)