Osteozen, con GLUCOSAMINA, CONDROITINSOLFATO e MSM per le articolazioni

  • -15%
  • Non disponibile

Osteozen 60 compresse

Per la sua combinata azione è utile come coadiuvante per il MANTENIMENTO DI UNA FISIOLOGICA FUNZIONE ARTICOLARE.*

*Il prodotto è un integratore, i risultati ottenibili possono variare da persona a persona.

Confezione: 60 compresse da 1,6g

19,13 €
Tasse incluse
22,50 € Risparmia 15%
Quantità
Non disponibile

Rating 4.9 ⭐⭐⭐⭐⭐

Avvertenze
Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano. Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano.
Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate.
Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni
In caso di uso prolungato consultare il medico.
Il prodotto è un integratore, i risultati ottenibili possono variare da persona a persona.
In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.
Istruzioni
1 compressa al giorno, prima di un pasto.
Ingredienti
Tenore degli ingredienti caratterizzanti per una compressa (dose giornaliera)

D-Glucosamina 500mg
Condroitin solfato 400mg
MSM (MetilSolfonilMetano) 200mg
Eccipienti: cellulosa microcristallina; antiagglomeranti: magnesio stearato vegetale, silice colloidale.
Lo sapevi che...
L’organismo utilizza la glucosammina per la biosintesi dell’acido jaluronico, che si ritrova nel liquido sinoviale, e dei proteoglicani delle cartilagini articolari (sostanza fondamentale).
Condroitinsolfato e acido jaluronico sono indispensabili per la struttura e la funzione delle cartilagini articolari, in quanto rappresentano i componenti fondamentali degli aggrecani, composti capaci di conferire alla cartilagine articolare le sue caratteristiche capacità di assorbimento degli urti, grazie ad una specifica capacità di deformazione.
Nei processi di degenerazione delle articolazioni si assiste ad una progressiva diminuzione dello spessore delle cartilagini e, in particolare, ad una diminuzione della produzione di aggrecani, che porta a perdita di elasticità della cartilagine stessa e insorgenza di sensazione dolorosa, fino ad arrivare all’osteoartrite (1).

Glucosamina solfato
Sinonimi: chitosamina
Assimilata rapidamente e completamente, passa altrettanto rapidamente nel circolo sanguigno per essere poi captata in particolare dalle cartilagini articolari dove permane a lungo, oltre 6 giorni.
L’integrazione alimentare con glucosamina stimola la biosintesi dei proteoglicani e dell’acido jaluronico, favorisce la fissazione dello zolfo nella biosintesi del condroitinsolfato, rappresenta il materiale di base per la produzione dei glucosaminoglicani ad azione antiinfiammatoria: il tutto si manifesta come un rinnovato nutrimento per le cartilagini articolari, svolgendo un benefico effetto sui processi degenerativi a carico della cartilagini, che sono alla base delle affezioni artrosiche. Una integrazione di glucosammina può contribuisce al fiosiologico arrestamento del processo di usura delle cartilagini articolari sia negli anziani che nei soggetti giovani con articolazioni sottoposte a notevole sollecitazione (attività lavorative pesanti, attività sportive) e, conseguenza, di inibire il dolore che ne deriva (5).

Condroitinsolfato
Sinonimi: condroitin solfato C, Condroitin-6-solfato
E’ stato dimostrato che il condroitinsolfato somministrato per via orale è in grado di raggiungere il tessuto cartilagineo svolgendo una funzione altamente trofica nei confronti delle cartilagini articolari e addirittura può far aumentare la concentrazione di ac. jaluronico a livello sinoviale, migliorando così anche la lubrificazione articolare. Inibisce inoltre alcuni enzimi che bloccano il trasporto di nutrienti alle cartilagini, promuovendo in tal modo il loro fisiologico trofismo. La somministrazione contemporanea di glucosammina porta ad un efficace sinergismo d’azione (1).

MetilSulfonilMetano (MSM)
Dagli studi eseguiti risulta che l’MSM è in grado di inibire la trasmissione dello stimolo doloroso dalla periferia (sito dolorante) al S.N.C. attraverso le cosiddette fibre C. Spesso la sensazione dolorosa è legata ad uno spasmo muscolare (eccessiva contrazione muscolare): l’MSM contribuisce al mantenimento di una fisiologica contrazione muscolare, favorendo nuovamente lo stato di benessere.
E’ noto inoltre che, in caso di artrite, le cartilagini contengono soltanto un terzo dello zolfo presente nelle cartilagini sane. L’MSM è una fonte biodisponibile di zolfo, assolutamente priva di tossicità, in grado di tenere sotto controllo il processo infiammatorio e il grado di usura delle cartilagini (1).
Maggiori informazioni:

il prodotto non è un medicinale e non ha proprietà curative, tuttavia per la combinata azione é utile come coadiuvante per il mentenimento di una fisiologica funzione articolare.
Bibliografia
1) AA.VV.: Physicians’ Desk Reference – PDR Integratori nutrizionali, CEC, Milano, 2003 
2) Sambrook P.N. et al.: “Bone turnover in early rheumatoid arthritis. 1. Biochemical and kinetic indexes”, Annals of Rheumatic Diseases, 1985, 44(9): 575-579 
3) Rovati L.C.: “Antireactive properties of chondroprotective drugs”, Int. J. Tissue Reactions, 1992, 14(5): 253-261 
4) Setnikar I. et al.: Arzneim. Forsch Drug Res., 1993, 44(I), N° 1, 75-80 
5) Rovati L.C. et al.: Lancet, 2001, 357: 251-256 
6) Pearson T.W., Dawson H.J., Lackey H.B.: “Natural occurring levels of dimethyl solfoxide in selected fruits, vegetables, grains and beverages”, J.Agric.Food Chem., 1989; 29: 263-268 
7) Jacob S.W., Appleton J.: MSM – The definitive Guide, Freedom Press, Topanga (USA), 2003 
8) Jacob S.W.: The Miracle of MSM: the natural solution for pain, G.P. Putnam’s Sons, New York, 1999

OSTEMS

Potrebbe anche piacerti

Commenti (22)
Valutazione

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Osteozen 60 compresse

22,50 € 19,13 €